Ti avanzano sempre le bucce delle pesche? Non buttarle via e trasformale in una confettura buonissima!

    Con le bucce delle pesche puoi ottenere una confettura davvero squisita. Scopri come fare gustare qualcosa di buono ed evitare inutili sprechi.

    L’estate è la stagione delle pesche. In tanti, però, hanno l’abitudine di sbucciarle buttando via le bucce. Se anche tu sei solita fare così, sappi che invece di scartarle via, da oggi potrai usarle per una ricetta davvero speciale. Una ricetta veloce e praticamente perfetta per una confettura che ti sorprenderà in positivo.

    confettura bucce pesche
    (adobe stock photo)

    Si tratta della confettura di pesche da realizzare proprio a partire dalle bucce. Una vera prelibatezza che potrai preparare in poco tempo e che ti piacerà così tanto da non volerne più fare a meno.

    La ricetta della confettura con le bucce di pesche

    Per realizzare questa confettura è importante che le pesche siano biologiche o non trattate. In questo modo potrai infatti usarne le bucce in sicurezza e senza rischi.

    confettura bucce pesche
    (adobe stock photo)

    Senza buttarle, infatti, potrai ottenere un’ottima confettura da usare la mattina a colazione o per guarnire i tuoi dolci. Una ricetta anti spreco che non potrai non amare e che una volta provata vorrai realizzare ancora. Il tutto per una preparazione davvero semplice da realizzare e che una volta pronta amerai condividere con le persone che ami.

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 90 minuti

    Tempo totale: 100 minuti

    Ingredienti:

    • 500 g di bucce di pesche
    • 180 g di zucchero

    Preparazione

    1. Prendere le bucce delle pesche e cuocerle in una pentola in modo da ammorbidirle. Aggiungere loro dell’acqua di tanto in tanto per evitare che si brucino.
    2. Quando appaiono cotte e morbide, frullarle con un mixer ad immersione.
    3. Aggiungere lo zucchero e cuocere per un’altra ora continuando a mescolare di tanto in tanto.
    4. Spegnere solo quando la confettura avrà raggiunto la consistenza desiderata.
    5. Lasciarla raffreddare e usarla per i tuoi dolci e per tutto ciò che ti piace. Usarla per guarnire delle fette di pane tostato fatto in casa, ad esempio, è un ottimo modo per goderne a pieno.

    Trucco da mamma

    Per un sapore più ricco puoi usare lo zucchero di canna. Il sapore sarà così avvolgente da trasformare questa confettura in una delle tue preferite.

    INGREDIENTI