Chiffon Cake alla barbabietola, naturalmente rosa

Febbraio 12, 2021Redazione
chiffon

Prep time: 20 minuti

Cook time: 1 ore 10 minuti

Serves: 4 persone

La chiffon cake (o ciambellone americano) alla barbabietola è una torta buona e soffice come una nuvola. Delicata e rosa, la amerete subito!

Una ciambella altissima e soffice come una nuvola, la chiffon cake oltre che bella a guardarsi è anche ottima e versatile. Potete farla in mille varianti diverse, farcirla o  gustarla semplicemente al naturale, per una coccola all’ora del the. È una torta molto scenografica ma di facile esecuzione.

La particolarità di questa ciambella è proprio nello stampo che non va imburrato e che dopo la  cottura si gira a testa in giù. Noi di mamme in cucina abbiamo pensato ad una chiffon cake dall’impasto roseo grazie all’uso della barbabietola, per un risultato umido, sano e genuino, dal sapore neutro, un modo diverso di apprezzare i benefici di questo meraviglioso ortaggio. E per i più restii alle verdure? Semplice! Rivelate  solo alla fine l’ingrediente segreto, ne rimarranno colpiti ed entusiasti!

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta chiffon cake alla barbabietola

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ore 10 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Delicata, rosa e sofficissima. La nostra chiffon cake alla barbabietola è davvero buonissima! Uno spettacolo da vedere e da mangiare. Adatta a tutta la famiglia, questo ciambellone americano vi conquisterà!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 120 g barbabietola cotta, purea o estratto
  • 80 ml olio di girasoli
  • 190 g farina
  • 170 g zucchero
  • 1\2 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina cremor tartaro
  • 1 pizzico sale
  • 1 scorza limone, grattuggiata

Preparazione

  • 1)
    ingredienti
    Foto di Alessandra Nicoli

    Come prima cosa accendete il forno a 160° se statico, altrimenti 140° se ventilato, poi pesate tutti gli ingredienti e setacciate la farina con il lievito per dolci. Montate gli albumi a neve, quando iniziano a gonfiarsi e schiumare aggiungete il cremor tartaro continuando a montare fino a raggiungere un composto gonfio e stabile.

  • 2)
    chiffon nello stampo
    Foto di Alessandra Nicoli

    Adesso prendete una ciotola larga e capiente, mettete la farina con il lievito, lo zucchero e il sale e girate con una frusta a mano o con un cucchiaio per mischiare tutte le polveri insieme. Fate un buco al centro e versateci i tuorli, la purea di barbabietola, l’olio e la scorza di limone. Iniziate girando con il cucchiaio di legno, poi una volta ottenuto un composto omogeneo unite in 3 volte gli albumi montati a neve in precedenza, con movimenti dal basso verso l’alto per far incorporare l’aria nell’impasto.

  • 3)
    chiffon stampo
    Foto di Alessandra Nicoli

    Versa il contenuto in uno stampo da chiffon cake di 18 cm ed informa per 1 ora e 10. Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino, se ne uscirà asciutto allora sarà pronto. Girate lo stampo a testa in giù e lasciatelo freddare completamente per un paio di ore. Per toglierlo dallo stampo passate un coltello lungo tutta la circonferenza tra la torta e lo stampo, poi fate scivolare la torta su di un piatto da portata. Adesso passate il coltello tra la base della tortiera e la chiffon, staccata la base rimovibile, spolverate con lo zucchero a velo e la vostra chiffon cake è pronta.

Trucco da mamma

La Chiffon cake si mantiene una settimana in un contenitore ermetico.
Si sconsiglia la congelazione.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe