Favolosi Cazzilli palermitani, lo stuzzichino a base di patate

    ricetta crocchè
    (Canva photo)

    Le crocchè di patate sono lo street food palermitano d’eccellenza, chiamate anche cazzilli per via della forma allungata.

    Chi non ama la frittura? Il fritto è sempre stato il metodo di cottura più ghiotto da usare in cucina, ogni piatto con questa cottura è sempre un successo garantito, piace a grandi e piccini. Molto spesso viene consumato all’aperto o sui marciapiedi.

    A Palermo le crocchè  di patate o cazzilli vengono preparati con pochi ingredienti, useremo le patate e tanto prezzemolo. La scelta delle patate dovrà essere la cosa più importante per questa ricetta, bisogna scegliere le patate vecchie, cioè quelle a pasta gialle dalla buccia scura e polverosa.

    • Tempo di preparazione: 5 minuti
    • Ingredienti: patate 1 kg/ prezzemolo fresco 1 ciuffo / uova 2 / / pepe q.b /

    Trucco da mamme: Come abbiamo già detto il segreto per ottenere degli ottimi cazzilli è, far lessare le patate il giorno prima, questo procedimento farà ottenere delle crocchette a regola d'arte, invece se vengono lessate lo stesso giorno rischierete di usare le patate ancora tiepide e rischiare che la cottura possa rompere i cazzilli invece il risultato dovrà essere una crocchè di patate intera e compatta.

    patate Foto:Pixabay In un tegame capiente bollite le patate con tutta la buccia, questa operazione la faremo il giorno prima, questo segreto ci aiuterà a fare dei cazzilli a regola d'arte.Ora dal frigo prendete le patate, sbucciatele e con uno schiacciapatate o con una forchetta, dovrete ottenere una purea.

    rotolo patate Canva Photo In una ciotola capiente mettete la purea di patate i tuorli delle uova, un trito di prezzemolo fresco il sale e il pepe, amalgamate per bene tutti gli ingredienti, dovrete avere un composto liscio e omogeneo, coprite con uno strofinaccio e far riposare qualche minuto.Ora prendete un tegame e portare a ebollizione l'olio.

    Disporre le crocchette Disporre le Crocchette - Fonte: Adobe Stock Nel frattempo prendete il composto e con le mani unte con un pò di olio formerete delle crocchette di forma allungata come un sigaro, procedete cosi per tutto il resto del composto. Quando sarete pronti potete iniziare a friggere, quando avranno raggiunto un colore dorato potete togliere e adagiare su un piatto con la carta assorbente per togliere l'olio in eccesso, servite calde saranno una bontà. Buon appetito!