Cavolfiore gratinato senza besciamella? Si può fare: lo inforni in 5 minuti e lo finisci ancora prima!

    Una ricetta facile e veloce di cui non si potrà più fare a meno, nelle fredde giornate d’inverno: il cavolfiore gratinato ma senza besciamella.

    Durante la stagione più fredda, il forno ci viene in soccorso sia per la cottura di prelibatezze, sia per riscaldare l’aria quanto possibile, approfittando così del suo calore. Dalle torte di ogni genere alle pietanze gratinate, la creatività è senza confini in cucina, il cui obiettivo è proprio quello di coccolare se stessi e i commensali presenti.

    ricetta cavolfiore gratinato senza besciamella
    Ricetta veloce del cavolfiore gratinato senza besciamella (Mammeincucina.it)

    Un hobby quello di stare tra i fornelli, infatti a tanti piace ‘sporcarsi le mani’ inteso di immergerle in un impasto, per esempio oppure divertirsi ad assemblare ogni singolo ingrediente per preparare qualsiasi tipologia di ripieno: si può proprio affermare diventi quasi terapeutico, scaricando lo stress e dedicandosi ad uno dei piaceri della vita, ovvero il buon cibo.

    Ma noi di Mammeincucina sappiamo anche che solitamente si è sempre di corsa, cercando di stare al passo con i ritmi frenetici scanditi dal tempo che passa ogni giorno perciò vi si vuol proporre una ricetta facilissima, adatta anche ai vegetariani, soprattutto appetitosa, per quei pranzi o cene molto spicce. Infatti, pensate che la preparazione richiede solo 5 minuti! Curiosi? Allora prendete carta e penna per segnarvi questa ricetta assolutamente da non perdere.

    Cavolfiore gratinato, senza besciamella e solo 5 minuti di preparazione per una vera goduria!

    Generalmente, come secondo piatto vegetariano o semplice contorno, le verdure gratinate si rivelano sfiziose proprio per la loro panatura croccante con pangrattato, aglio e prezzemolo. Al fine di renderle più cremose, l’aggiunta della besciamella che rende l’ensemble molto più goloso e quella crosticina in superficie davvero invitante.

    cavolfiore gratinato senza besciamella
    Cavolfiore gratinato senza besciamella (Mammeincucina.it)

    Ma in questo caso si vorrebbe proporre una versione più light, senza rinunciare al gusto. Inoltre, in fondo all’articolo potrete trovare un consiglio anti-spreco interessante per le vostre future ricette. Adesso, senza dilungarsi troppo, ci si addentri nel cuore di questo piatto che vi conquisterà, per la sua delicatezza e profumo.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 35 minuti

    Ingredienti:

    • 1 cavolfiore bianco (1 Kg)
    • 1 rametto di prezzemolo
    • 4 cucchiai di grana padano o parmigiano grattugiato
    • 4 cucchiai di pangrattato
    • olio d’oliva q.b.
    • sale q.b.
    • pepe q.b.

    Preparazione

    1. Innanzitutto si cominci dalla pulitura del cavolfiore, rimuovendone il gambo e le foglie esterne infine si lavino bene le cimette. Si sciacqui anche il rametto di prezzemolo, lo si asciughi e lo si triti.
    2. A questo punto cuocere a vapore per circa 10 minuti le cime di cavolfiore affinché risultino morbide ma non disfatte.
    3. Ci si procuri una ciotola e si incorporino le cimette, il formaggio grattugiato, il pangrattato, il prezzemolo previamente tritato, un filo d’olio, sale e pepe.
    4. Nel frattempo preparare una teglia da forno oliandola e riversare il composto.
    5. Si cuocia a forno ventilato, a 180° per 20 minuti circa fino a quando comunque la superficie assuma un colorito dorato.
    6. Servire quando è ancora caldo o a temperatura ambiente per una bontà inaudita.

    Trucco da mamma: 

    Per ottimizzare e in un’ottica anti-spreco, quando si ha tempo, si potrebbe preparare il mix di gratinati da conservare in freezer per future ricette. Basta semplicemente frullare del pangrattato, del prezzemolo tagliato grossolanamente e uno spicchio d’aglio. Et voilà, il gioco è fatto.

    INGREDIENTI