Cavoletti di Bruxelles, ecco come cucinarli con la nostra ricetta furba

Aprile 30, 2021Redazione
cavoletti di bruxelles

Prep time: 10 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 4 persone

Una ricetta furba per un contorno speciale ed originale. I nostri Cavoletti di Bruxelles sono buonissimi! Scopri come prepararli direttamente in padella.

I Cavoletti di Bruxelles o anche detti ”cavolini di Bruxelles” prendono il nome proprio dalla città capitale del Belgio, Bruxelles dove sembra siano stati coltivati per la prima volta. Ormai questi curiosi ortaggi dalle piccole dimensioni vengono coltivati anche in tutto il centro europa. Appartengono alla famiglia del Cavolo e la loro particolarità è proprio nella loro piccola dimensione. Sono piccoli ma pieni di gusto, infatti la loro caratteristica sta proprio nel sapore deciso e dolce del cavolo oltre a avere tutte le proprietà benefiche e importanti della famiglia a cui appartiene.

Scopriamo insieme come prepararli direttamente in padella senza prima lessarli, perchè cuocerli eccessivamente potrebbe accentuare la nota amara (classica degli ortaggi della famiglia del cavolo). Una ricetta furba e pratica che come risultato offre un contorno davvero gustoso ed originale da portare a tavola.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Cavoletti di Bruxelles in padella

  • Tempo preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Un contorno davvero speciale e originale sono i nostri Cavoletti di Bruxelles cotti in padella. Un sapore unico e dolce con mille proprietà benefiche. Facile prepararli con la nostra ricetta furba.

Ingredienti

  • 500 g cavoletti di bruxelles
  • 1 spicchio aglio
  • 100 ml acqua, 1/2 bicchiere circa
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale

Preparazione

  • 1)
    cavoletti di bruxelles
    Foto da pexels

    Iniziate pulendo ed eliminando tutte le parti rovinate dei Cavoletti di Bruxelles. Se presenti eliminate anche le foglie più esterne sul giallo (segno di invecchiamento). Adesso lavatele sotto l’acqua corrente fredda per togliere ogni eventuale residuo di sporco o terra. Tamponateli bene, per togliere l’acqua in eccesso, con un canovaccio pulito o con dello scottex adatto agli alimenti.

  • 2)
    cavolini di bruxelles
    Foto da pixabay

    Una volta puliti bene i vostri Cavoletti di Bruxelles, prendete un tagliere e con un coltello affilato tagliateli a metà oppure in quattro (taglio da prediligere se presenti dei bambini a tavola). Una volta tagliati tutti prendete una padella antiaderente abbastanza grande da poterli contenere tutti quanti comodamente.

     

  • 3)
    ricetta con olio
    (Canva photo)

    Mettete un filo abbondante di olio extravergine d’oliva nella padella e accendete la fiamma. Pulite uno spicchio d’aglio intero e fatelo a rosolare nell’olio caldo fino a che non diventa dorato da entrambi i lati (poi toglietelo). Alzate la fiamma e mettete dentro i Cavoletti di Bruxelles, salateli e saltateli in padella a fiamma viva per circa 5 minuti. Poi versate l’acqua dentro, copriteli con un coperchio e fateli cuocere per altri 5 minuti circa. Scopriteli fate evaporare tutta l’acqua e continuate la cottura fino a che i vostri Cavoletti non siano belli rosolati ma morbidi (grazie all’acqua). Il vostro contorno è pronto.

Trucco da mamma

I cavoletti di Bruxelles si conservano in frigo: crudi fino a 2 settimane, cotti max 5 giorni.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe