Castagnole al cucchiaio, semplicemente buone e soffici!

Gennaio 20, 2021Redazione
Castagnole al cucchiaio

Prep time: 10 minuti

Cook time: 15 minuti

Serves: 6 persone

Amate le castagnole? Ecco svelata la ricetta per realizzarle soffici e profumate come non mai! Il segreto è friggerle aiutandovi con un cucchiaio.

Sofficissime, buonissime e profumatissime sono le nostre castagnole! Un dolce perfetto e caratteristico del carnevale.

Preparate in vari modi, fritte e\o cotte al forno, con uvetta o cioccolata, ripiene o semplici come la nostra versione al cucchiaio, che diventerà un must nei vostri ricettari. Perfette per tutta la famiglia, anche per i più piccoli  che impazziranno dalla gioia assaggiandole! Possono essere decorate con dello zucchero a velo oppure appena fritte  girate nello zucchero semolato. L’unica accortezza da avere nel prepararle è che una volta assaggiate non vi fermerete più, una tira l’altra!

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta castagnole al cucchiaio

  • Tempo preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 25 minuti
  • Dosi per: 6 persone

Ecco a voi la ricetta perfetta delle castagnole al cucchiaio, semplicemente buonissime e sofficissime! Un dolce fritto, come vuole la tradizione, che conquisterà proprio tutti, grandi e piccini. Ideali per una merenda golosa in compagnia!

Ingredienti

  • 3 uova , grandi
  • 225 g farina 00
  • 60 g zucchero
  • 1 e 1\2 cucchiaino lievito per dolci
  • 3 cucchiai latte, preferibilmente intero
  • 3 cucchiai olio di girasole
  • 1 scorza di limone
  • 1 pizzico sale
  • q.b. zucchero a velo, per decorare
  • q.b. olio per friggere

Preparazione

  • 1)
    castagnole fritte
    foto presa da pixabay

    Prima di iniziare setacciate la farina con il lievito e preparate un piatto con della carta assorbente, che userete per mettere le castagnole a scolare dopo la frittura.

    In una ciotola sbattete con delle fruste elettriche le uova con lo zucchero e  la scorza del limone.

    Sempre girando aggiungete a filo il latte e l’olio, una volta amalgamati bene aggiungete il sale e in tre volte la farina precedentemente setacciata con il lievito.

  • 2)
    castagnole
    foto presa da pixabay

    Adesso mettete in una pentola dai bordi alti abbondante olio per la frittura e mettetelo a scaldare a fuoco medio.

    Per essere pronto alla frittura l’olio deve essere tra i 150° e  160° ( se  non avete il termometro fate la prova con uno stecchino, se messo dentro l’olio inizierà a friggere allora è pronto).

    Con un cucchiaio prelevate l’impasto e con il dito indice spingetelo dentro l’olio bollente, ripetete l’operazione ma fate attenzione a non friggere troppe castagnole insieme, altrimenti gonfiandosi si potrebbero attaccare o far abbassare troppo la temperatura dell’olio.

     

     

  • 3)
    ccastagnole con uva passa
    foto presa da pixabay

    Mano a mano che friggete aiutatevi con una schiumarola per girarle, assicurando cosi una cottura ottimale da tutte le parti, e per metterle, una volta fritte, sul piatto con la carta assorbente preparata in precedenza.

    Se avete deciso di passarle nello zucchero semolato, una volta scolate dall’olio bollente dovete subito girarle in un piatto con abbondante zucchero semolato, altrimenti una volta fritte adagiatele su un vassoio e decoratele con dello zucchero a velo.

Trucco da mamma

Vi consigliamo di fare attenzione alla temperatura dell’olio, un olio troppo caldo potrebbe scurire eccessivamente  le castagnole lasciandole crude all’interno.

Potete arricchire l’impasto con dell’uva passa precedentemente ammollata oppure con delle gocce di cioccolata. Le castagnole si conservano coperte e riposte in un luogo asciutto per 3\4 giorni.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe