Avete mai provato i burger di zucca? Un secondo sfizioso e leggero

Novembre 22, 2020Denis Carito

Prep time: 10 minuti

Cook time: 15 minuti

Serves: 4 persone

I burger di zucca morbidi sono un misto tra mini burger e polpette di zucca. Un tripudio di sapori e di proprietà nutrienti per una preparazione facile e coi fiocchi, come veloce merenda, pranzo e cena. 

Sfruttare la zucca grazie alla sua versatilità è d’obbligo quando si parla di alimentazione per bambini ricca di proprietà benefiche e povera di calorie si presta anche per i grandi.

La consistenza di burger la percepirete fin da subito, basterà amalgamare tutti gli ingredienti e formare delle palline che schiacciate diverranno dei veri e propri burger. 

 

 

 

 

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Burger di zucca per bambini da 3 anni in su

  • Tempo preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 25 minuti
  • Dosi per: 4 persone

La ricetta dei burger di zucca per bambini è facilissima, basta mischiare tutti gli ingredienti e formare poi tante palline che andrete a schiacciare prima di infornare o di cuocere in una padella antiaderente. Il gusto dolce farà letteralmente impazzire i vostri bimbi per non parlare poi della genuinità!

Ingredienti

  • 150 grammi zucca già cotta
  • 10 grammi fiocchi di avena
  • 30 grammi parmigiano grattugiato
  • 30 grammi pangrattato ma anche semolino o farina di mais
  • a piacere sale, aromi
  • 1 cucchiaino olio extra vergine di oliva

Preparazione

  • 1)

    Impasto di zucca (Adobestock photo)

    Unite tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamate, se percepite che l’impasto sia ancora troppo morbido potete aggiungere pangrattato per dare consistenza.

     

     

  • 2)

    Polpette di zucca (Adobestock photo)

    Dividete il composto in 4 o più palline, formate i burger schiacciando le palline e passateli in un pochino di pangrattato. Cuocete quindi in padella con un filo d’olio evo o in forno a 180-200 gradi per 15 minuti o fino a doratura.

Trucco da mamme

Provate a proporli ai bimbi anche per la colazione, vi assicuriamo che, se togliete dalla preparazione sale e parmigiano e lasciate scivolare un bel filo di miele, si leccheranno i baffi! Potete prepararli in anticipo e conservarli in frigo per un paio di giorni, pronti per la cottura, altrimenti congelateli prima di passarli nel pangrattato e conservateli in freezer fino a 3 mesi.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe