Asparagi in pasta kataifi di Sonia Peronaci: il contorno sfizioso e insolito

    Il contorno sfizioso e croccante che non ha mai preparato, gli asparagi in pasta kataifi di Sonia Peronaci, una vera bontà.

    Siamo nella stagione perfetta per poter preparare gli asparagi e servirli non solo con la frittata, riso, pasta e torta salata. La food blogger Sonia Peronaci ci propone una ricetta sfiziosa, insolita, ma molto particolare, si tratta degli asparagi in pasta kataifi.

    Asparagi Sonia Peronaci
    (Foto: sito di Sonia Peronaci)

    Una ricetta molto versatile che si può preparare per servirlo non solo come contorno, ma anche prima di cena, magari quando si organizza una cena tra amici e si vuole iniziare a stuzzicare qualcosa prima di cena. In cucina basta poco per trasformare alcuni cibi in piatti particolari. Ecco la ricetta perfetta di Sonia Peronaci.

    Asparagi in pasta kataifi di Sonia Peronaci: la ricetta spiegata passo passo

    Iniziamo subito dicendo che la pasta kataifi non è la pasta fillo, è simile, si trova senza alcuna difficoltà nei negozi che vendono cibo etnico oppure si può anche comprare on line. Avvolgere questa pasta agli asparagi li renderà ancora più buoni e saporiti. Inoltre la preparazione della ricetta è veloce.

    Asparagi Sonia Peronaci
    (Adobe Stock photo)

    Non resta che indossare il grembiule e mettersi subito all’opera.

    Ricette per 4 persone

    Temo di preparazione: 30 minuti

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo totale: 40 minuti

    Ingredienti:

    • 240 g di asparagi d’Altedo IGP (circa 12)
    • 240 g di pasta kataifi
    • 6 fette di bacon
    • q.b. sale fino
    • 1 lt di olio di semi di arachide

    Preparazione

    1. Iniziamo a lavare gli asparagi, asciughiamoli con carta assorbente da cucina, eliminiamo la parte finale più coriacea del gambo. Rimuoviamo la parte esterna da metà gambo in giù, aiutiamoci con il pelapatate.
    2. Rivesti gli asparagi con le fette di bacon attorcigliandone una attorno ad ogni gambo, ma solo 6, gli altri lasciali così.
    3. Prendiamo la pasta kataifi e delicatamente stendiamola, avvolgiamo tutti gli asparagi avendo cura di lasciare scoperta la punta.
    4. Mettiamo l’olio in padella e riscaldiamolo a 170°-175° se non si ha il termometro da cucina, utilizza questo trucco.
    5. Friggiamo 3 asparagi alla volta, basteranno un paio di minuti girandoli una sola volta, toglierli con la schiumarola e adagiamo su un piatto da portata con carta assorbente da cucina, così si assorbirà l’olio in eccesso.
    6. Non appena si saranno cotti tutti gli asparagi salare e servire con della salsa.

    Trucco da mamma:

    Sonia Peronaci consiglia di gustare subito gli asparagi dopo la frittura perché perderanno la croccantezza.

    INGREDIENTI