Arrosto di tacchino al forno light: la ricetta leggera e sfiziosa

Aprile 18, 2021Gianluca Masiero
Tacchino con verdure

Prep time: 15 minuti

Cook time: 1 ore

Serves: 4 persone

Le preparazioni classiche sono, per la cucina casalinga, la base su cui si fondano i pasti delle famiglie italiane. E, inutile, dirlo l’arrosto di tacchino è tra queste. Scopriamolo in versione light.

Spesso, la voglia di gustare un piatto classico è tanta.  Grassi, condimenti e verdure considerati “classici”, però, non incontrano le esigenze di tutti. Oggi più che mai si sente infatti il bisogno di fare attenzione ad allergie, alle intolleranze e, cosa più comune tra tutte, alle calorie. Questo però non significa dover rinunciare al gusto. Ecco quindi la ricetta dell’arrosto di tacchino, senza grassi e con poche calorie e a basso contenuto di nichel.

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Arrosto di tacchino light

  • Tempo preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ore
  • Tempo totale: 1 ore 15 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Morbido, succoso, saporito ma con pochi grassi e poche calorie. Scoprite con noi la ricetta facile e rapida per preparate un arrosto di tacchino buono ma leggero.

Ingredients

  • 800 g Fesa di tacchino sgrassata
  • 2 scalogni , (già pelati)
  • 80 g peperoni, (rossi e gialli)
  • 2 spicchi di aglio, (già pelati)
  • 4 pz zenzero, (già pulito)
  • sale, (quanto basta)
  • paprika, (quanto basta)
  • curcuma, (quanto basta)
  • pepe in polvere, (quanto basta)
  • succo di limone, (quanto basta)
  • aglio secco, (quanto basta)
  • scalogno secco, (quanto basta)

Preparazione

  • 1)
    Mettere le verdure
    Fonte: @kyle_thebreakfastmaker

    Mettere le verdure in una teglia rivestita di carta da forno e infornarle a 180°. Questo servirà per portare le verdure al grado di cottura del tacchino. Le verdure poi potranno essere utilizzate come contorno. Togliere la pelle ai peperoni prima della cottura li renderà più morbidi e digeribili.

     

  • 2)
    Aprire una fesa di tacchino
    Fonte: @kyle_thebreakfastmaker

    Praticare un’incisione sul tacchino dal lato del filetto, separandolo leggermente dal resto ma senza staccarlo.
    Girare il petto dalla parte opposta e tagliare orizzontalmente aprendolo pian piano sino a creare una grande “fettina”.

  • 3)
    fesa di tacchino spezie
    Fonte: @kyle_thebreakfastmaker

    Condire l’interno del tacchino con le spezie ed il succo di limone, arrotolarlo stretto e procedere alla legatura con spago per arrosti. Salarlo in superficie massaggiandolo un poco per far si che il sale penetri nella carne.

  • 4)
    Tacchino in padella
    Fonte: @kyle_thebreakfastmaker

    Scottare li tacchino in una padella antiaderente leggermente unta d’olio, avendo cura di cuocerlo per bene su tutti i lati. Aggiungere un paio di pezzi di peperoni. Togliere il tacchino ed aggiungere un bicchiere d’acqua facendo bollire un paio di minuti.

     

  • 5)
    Liquido di cottura
    Fonte: @kyle_thebreakfastmaker

    Estrarre dal forno le verdure precedentemente infornate, aggiungervi il tacchino e l’acqua della padella. Infornare il tutto sempre a 180° per circa un’ora. Il tempo preciso dipende dai forni.

    Una volta cotto separate subito le verdure dal sugo, che utilizzerete poi. le prime come contorno, il sugo per riscaldare l’arrosto prima di servirlo.

     

Trucco da mamme

Per evitare brutte figure con la cottura, conviene sempre munirsi di sonda per cibi, e controllare la temperatura interna degli arrosti. Un arrosto di tacchino come questo, ad esempio, quando è cotto raggiunge una temperatura al cuore di circa 67/70 gradi C.

Il sugo del tacchino può essere utilizzato anche come condimento per salse, sughi o altri tipi di secondi come scaloppine o polpette.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe