Non passa mai di moda e conquista tutti: l’anatra 🦆 all’arancia 🍊 a Natale è immancabile, segui la ricetta facile in meno di 30 minuti!

    Una ricetta evergreen che non passa mai di moda, è l’anatra all’arancia, un secondo piatto che conquista tutti e immancabile a Natale. 

    L’anatra all’arancia è un secondo piatto perfetto da servire a Natale. Una carne prelibata e dal sapore forte che va saputa cuocere alla perfezione per valorizzarla come si deve. Accompagnandola con l’arancia sarà un piatto aromatico e gustoso.

    anatra arancia
    Canva photo

    Una pietanza di origini italiane, e in particolare fiorentine. Si narra addirittura che essa risalga al XV secolo quando il succo delle arance e degli agrumi in generale serviva per conservare le carni.

    Poi esportata in Francia da Caterina de Medici dopo essersi sposata con Enrico II di Francia, l’anatra all’arancia si è tramandata da allora fino ai giorni d’oggi. Una ricetta davvero succulenta che necessiterà di circa 30 minuti di cottura. Vediamo come si prepara.

    Ecco la ricetta dell’anatra all’arancia perfetta per Natale

    Succulento e raffinato, l’anatra all’arancia è uno di quei piatti capaci di rallegrare qualsiasi tavola. Che sia per il pranzo di Natale o per il cenone di Capodanno, l’anatra all’arancia è un vero must delle feste natalizie. 

    anatra arancia
    Canva photo

    Si tratta senza dubbio di un piatto impegnativo da preparare, ma seguendo i nostri consigli porterete in tavola una prelibatezza a cui sarà difficile resistere. Per prepararla necessiterete di circa 30 minuti, poi il resto lo farà il forno.

    Non resta che correre ai fornelli e preparare questo delizioso piatto, da riproporre in vista delle feste, oltre all’anatra vi riveliamo anche come cuocere le patate di contorno, che si sposano perfettamente con la ricetta.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Tempo di cottura: 1 ora e 30 minuti

    Tempo totale: 2 ore

    Ingredienti:

    Per l’anatra

    • 2 chili d’anatra
    • 1 arancia biologica
    • 100 ml di vino bianco
    • 100 ml di Grand Marnier
    • q.b. rosmarino
    • 1 noce di burro
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. pepe
    • q.b. acqua

    Per la salsa

    • 1 arancia biologica
    • 1 cucchiaio d’acqua
    • 60 g di zucchero
    • 15 g di maizena

    Per il contorno

    • 500 g di patate
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. rosmarino

    Preparazione:

    1. Prendiamo un anatra, e facciamola eviscerare dal macellaio. Leghiamola con lo spago.
    2. In un tegame rosoliamola con l’olio evo. Sfumiamo con il Grand Marnier.
    3. Intanto tagliamo l’arancia a fette e mettiamone 4 o 5 nel tegame. Uniamo anche un rametto di rosmarino. Rosoliamo per 15 minuti.
    4. Trasferiamolo quindi in una pirofila. Con il burro fuso e un pennello da cucina spennelliamola in tutte le sue parti. Regoliamo di sale e pepe quindi versiamo sul fondo della teglia il succo di un’arancia, il vino e mezzo bicchiere d’acqua.
    5. Ricopriamo la teglia con un foglio d’alluminio e bucherelliamolo con la forchetta. Inforniamo a 200°C e facciamo cuocere per circa 1 ora e 20 minuti.
    6. Nel frattempo laviamo e sbucciamo le patate, e le tagliamo a spicchi, poi le condiamo con olio, sale, pepe e rosmarino, quindi le mettiamo su una teglia e le inforniamo a circa 30 minuti dalla fine della cottura dell’anatra, nel piano basso del forno.
    7.  Intanto che l’anatra è in forno prepariamo la salsa. Con un coltello togliamo la scorza dall’arancia e sbollentiamola. Quindi l’affettiamo a listarelle sottili.
    8. Spremiamo il succo dell’arancia.
    9. In un pentolino sciogliamo lo zucchero e l’acqua poi uniamo il succo d’arancia e emulsioniamo con la frusta. Aggiungiamo anche un po’ del fondo di cottura dell’anatra, quindi la maizena, aggiungiamo un altro goccio d’acqua. Non appena la salsa è addensata chiudiamo il fuoco. Filtriamolo con il colino per averla più liscia e cremosa. All’ultimo aggiungiamo le scorzette.
    10. Trascorso il tempo di cottura, sforniamo l’anatra, togliamo l’alluminio, quindi la spennelliamo con la salsa e poi rimettiamola in forno a grill per 10 minuti. Serviamo l’anatra con la salsina.

    Trucco da mamma:

    Per sapere se l’anatra è arrivata a cottura, basterà misurare l’interno, se raggiunge i 70°C significa che è cotta.

    INGREDIENTI