Crema pasticcera senza pellicina in superficie? Ecco il trucco infallibile!

Gennaio 1, 2021Denis Carito
crema pasticcera

La crema pasticcera l’abbiamo appena fatta ed è lì, perfetta, fumante, pronta per essere gustata…e se si forma la pellicina in superficie che si fa?

Quando ci immergiamo con tanto impegno in una ricetta le nostre aspettative si alzano rispetto al risultato. Dopo essere andate alla ricerca degli ingredienti giusti, aver seguito meticolosamente i passaggi per dar vita al nostro dolce, attendiamo sempre con molta frenesia il risultato.

Il risultato perfetto richiede utili trucchetti

La torta nel forno si sgonfierà? Il dolce pensato per la colazione della domenica sarà davvero perfetto? Il pancake avrà acquistato la giusta morbidezza e consistenza? La crema per guarnire i nostri dolci manterrà la sua omogeneità senza formare la pellicina?

A tal proposito, per quante mamme la crema pasticcera è o è stato un vero rompicapo? Ogni volta una vera e propria lotta per riuscire ad ottenere il risultato perfetto. Troppo spesso infatti, a cottura ultimata, nel momento in cui andiamo a conservare la crema, dopo poco, notiamo quella fastidiosa pellicina che si forma in superficie!

Crema pasticcera al microonde
(Adobestock photo)

Si tratta di una patina che si crea, di color marroncino, un po’ duretta che appare, pronta a rovinare quella crema che per la prima volta ci era riuscita eccezionale! Questo è un rischio molto comune che si può correre nella fase di raffreddamento della crema. Di soluzioni ne abbiamo sicuramente sentite parecchie ma solo un trucco esclusivo ci ripagherà del cuore e l’impegno impiegati nella preparazione della nostra prelibata crema pasticcera.

Ecco come evitare la formazione della pellicina sulla crema pasticcera

In molti suggeriscono di spargere lo zucchero a velo in superficie quando la crema è ancora caldissima. Ma il trucco infallibile resta uno: coprire la crema con la pellicola alimentare!

Ma come dobbiamo applicarla? Se pensavate di mettere la crema calda in una ciotola, coprire il contenitore con la pellicola trasparente per alimenti attaccandola semplicemente ai bordi del recipiente stavate sbagliando. La pellicola per alimenti va messa a diretto contatto con la crema, bisogna farla aderire benissimo. Quindi: versiamo la crema calda immediatamente nella ciotolina (si consiglia il vetro) e copriamo con la pellicola alimentare, bella appiccicata alla superficie della crema.

crema pasticcera
(Adobestock photo)

Potete inoltre provare ad abbassare subito la temperatura calda della crema, versando magari la crema ultimata in un’altra ciotola messa a raffreddare precedentemente in freezer. Questo ulteriore passaggio aiuta semplicemente ad accorciare i tempi prima di gustare la crema. Con questo utile trucco dimenticherete una volta per tutte grumi e pellicina sulla crema!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post