Metti un asciugamano asciutto e pulito in lavatrice insieme ai tuoi panni 👚 ti salva la vita! 😱

Se aggiungi un asciugamano pulito in lavatrice il tuo bucato ne uscirà privo di umidità. Basta seguire questi passaggi.

In questo periodo molte di noi cercano di ottenere il massimo risparmio energetico, magari evitando di utilizzare alcuni elettrodomestici come l’asciugatrice.

asciugamano in lavatrice
Mammeincucina photo

Ovviamente sarà più complicato riuscire a lavare i capi più pesanti, come asciugamani e maglioni, soprattutto con l’avanzare dell’inverno, in quanto il bucato impiega inevitabilmente più tempo ad asciugarsi in casa. Però, questa semplice azione può causare umidità, con conseguente sviluppo di muffa. Ma ci sarebbe una soluzione molto semplice a questo problema.

Un asciugamano in lavatrice

Secondo alcuni esperti, per evitare di ricorrere all’ascugatrice e quindi risparmiare sulla bolletta, basta mettere il bucato in una centrifuga supplementare per risolvere il problema. Facendo ciò, eviterai l’uso dell’asciugatrice e, a quanto pare, velocizzerai l’intero processo.

lavatrice
Canva photo

Tutto ciò che devi fare è mettere la lavatrice in modalità centrifuga per eliminare quanta più acqua possibile, il che rende il bucato praticamente asciutto quando lo si tira fuori e lo si appende ad asciugare. A questo punto, terminato il ciclo di lavaggio, basta aprire lo sportello e inserire un asciugamano spesso ed asciutto. In questo modo l’asciugamano sarà in grado di assorbire tutta l’umidità degli indumenti e al tempo stesso la centrifuga strizzerà il bucato.

Dopodiché puoi procedere stendendo i panni sullo stendino, magari in veranda oppure puoi lasciarli stesi in casa vicino ad un termosifone. Vedrai che nel giro di pochi minuti il tuo bucato sarà asciutto! Con questo metodo aiuterai l’ambiente e contemporaneamente anche il tuo portafoglio!

Di norma, più alta è la specifica della lavatrice che si sceglie, maggiore è il numero di velocità di centrifuga disponibili. L’ideale è selezionare la velocità di centrifuga più alta, adatta al tipo di carico di lavaggio che si sta effettuando. In questo modo si rimuove la maggior quantità d’acqua possibile senza danneggiare i capi.

La velocità di centrifuga può essere selezionata utilizzando il comando posto sulla parte anteriore della macchina, accanto al selettore dei programmi. È consigliabile selezionare sempre una velocità di centrifuga, poiché in caso contrario i capi saranno bagnati al termine del ciclo.

Di norma, le impostazioni di centrifuga più basse sono perfette per i tessuti delicati ed evitano che parti degli indumenti come le maniche si aggroviglino. Una velocità di centrifuga elevata è perfetta per gli asciugamani o per i tessuti pesanti come il denim. Attenzione, se la centrifuga è rumorosa, verifica che sia bilanciata correttamente e ricorda di non sovraccaricare mai la lavatrice!