Utilizzate bene il forno elettrico? Ecco gli errori da evitare

forno
Foto:Adobe Stock

Siete proprio sicuri di utilizzare bene il forno elettrico? Spesso si commettono errori che possono compromettere il risultato finale, scopriamo quali.

L’elettrodomestico che nessuno può fare almeno, il forno elettrico un alleato in cucina. Si possono cuocere diverse pietanze, dolci, torte salate e non solo si può utilizzare anche semplicemente per riscaldare.

Si possono optare per temperature diverse di cottura e non solo anche le funzioni sono diverse, ma si può scegliere per quella statica, ventilata e grill. Spesso si presta poca attenzione si rischia di compromettere anche la funzionalità dell’elettrodomestico stesso. Non solo si può impostare una temperatura sbagliata commettendo errori banali che possono mettere a dura prova la cottura dell’alimento.

Scopriamo quali sono gli errori più comuni da evitare quando di utilizza il forno elettrico così da prestare maggiore attenzione. Noi di Mammeincucina vi diamo qualche piccolo suggerimento.

Utilizzate bene il forno elettrico? Ecco gli errori da evitare

Il forno è davvero utile in casa ma è necessario prestare attenzione. Si deve garantire sia la cottura perfetta della vostra pietanza che il buon funzionamento dell’elettrodomestico stesso.

forno
Foto:Pixabay

Ecco alcuni errori da evitare quando si utilizza il forno elettrico.

  1. Scegliere la funzione sbagliata: la modalità del forno è importante. Quella statica è consigliata quando si devono preparare torte e dolci vari che richiedono la lievitazione, perchè  il calore si propaga attraverso le resistenze presenti all’interno del forno. Di conseguenza la cottura sarà più lenta, il dolce riuscirà a cuocere in modo omogeneo e si garantirà una giusta lievitazione. Mentre la modalità ventilata il calore del forno si propaga anche con una ventola che produce un flusso di aria in tutto il forno. Sicuramente in questo modo la cottura sarà più veloce, ma non adatta per dolci o torte salate che richiedono la lievitazione. Invece potete utilizzarla per la preparazione di crostate, quiche e  rustici. Infine la funzione grill si consiglia di attivarla a fine cottura se si vuole garantire una croccantezza al piatto, bastano pochi minuti.
  2. Non preriscaldare: per la preparazione di alcune ricette è necessario preriscaldare il forno soprattutto per quelli che richiedono una lievitazione. Quindi per evitate sprechi di corrente preriscaldate il forno solo per le ricette che richiedono calore appena vengono infornati e non per lasagne, paste a forno, carne e contorni.
  3. Aprire lo sportello: non è errato aprirlo ma dipende quando lo fate. Se state cucinando un dolce che prevede la lievitazione se aprirete prima che abbia inizio la lievitazione comprometterete il risultato finale. Lo shock termico avrà un effetto negativo sul dolce. Discorso diverso se state cucinando l’arrosto o la lasagna, potete aprire lo sportello ma non spesso per non cambiare la temperatura interna del forno. Scopri perchè  la torta si sgonfia dopo al cottura.
  4. Non pulirlo dopo ogni utilizzo: è necessario pulire il forno dopo ogni utilizzo. L’errore comune a tutti e non pulirlo se apparentemente è pulito. Invece la pulizia non va mai trascurata. Ricordate di utilizzare sempre prodotti specifici per il forno e non solo, lavate bene e fate in modo che non si percepiscano odori forti nel forno. Si consiglia sempre di mettere nel forno dopo la pulizia una ciotola che riesiste alle temperature del forno con dell’aceto di vino bianco. Riscaldate un pò il forno, in questo modo l’aceto assorbirà odori forti presenti all’interno dell’elettrodomestico.
  5. Non posizionare il cibo nel ripiano giusto:  ricordate che questo garantirà la cottura uniforme del cibo. Qualsiasi dubbio a riguardo potete far riferimento al  libretto di istruzione del forno.
  6. Togliere tutto dal forno subito: dopo la cottura è necessario lasciare un pò nel forno il cibo cotto, che sia dolce o non. Ricordate che lo sbalzo di temperatura potrebbero mettere a dura prova soprattutto i cibi lievitati. Quindi senza fretta, ma spegnete dopo la cottura il forno e lasciate un pò dentro l’alimento e poi sfornate dopo qualche minuto.

Non è poi così difficile usare correttamente il forno, fate solo attenzione!