Quando prepari lo spezzatino fai attenzione a questi errori

Marzo 15, 2021Virgilia Panariello
Spezzatino con patate e carote

Se desiderate preparare uno spezzatino perfetto dovete fare attenzione a non commettere questi errori.

Lo spezzatino è tra i secondi piatti che si preparano durante la stagione autunnale e invernale.  Una ricetta facile e veloce da preparare emana un profumo delicato in tutta casa. Si può preparare con carne di vitello oppure di tacchino, dipende da quello che preferite. E’ uno dei piatti più gustosi che si possono preparare che tutta la famiglia ama. Si prepara solitamente con carote e patate, ma c’è chi preferisce aggiungere anche i piselli. Si può preparare in modi diversi lo spezzatino, non è difficile ma a volte si possono commettere degli errori scopriamo quali.

Errori quando prepari lo spezzatino

Se è capitato di preparare lo spezzatino ma non siete per nulla soddisfatti del risultato ottenuto vorrà dire che avete commesso qualche errore, scopriamo quali.

Foto:Poxabay

Solo in questo modo li potrete evitare.

  1. Carne non adatta.  E’ necessario prestare attenzione alla scelta della carne. Lasciatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia. Ci sono alcune carni troppo magre che non si prestano a questo tipo di ricetta.  Purtroppo se la carne ha poco grasso  durante la cottura potrebbe non solo seccarsi troppo ma anche indurire. Lo spezzatino si può servire di vitello o manzo, di maiale, di pollo e il tacchino. Anche se in molti preferiscono il vitello.  Scopri i trucchi per riconoscere la carne fresca.
  2. Non preparare la carne. La carne per lo spezzatino non va messa così in padella ma va infarinato prima, per un semplice motivo. La farina non farà altro che far aderire e legare meglio i liquidi alla carne di conseguenza la carne sarà mi morbida e avrà un sapore diverso. Però ricordate di passare al setaccio per eliminare la farina in eccesso.
  3. Unire tutti gli ingredienti. Lo spezzatino si prepara solitamente con le patate e le carote, ma non vanno messi gli ingredienti nella padella insieme. Si devono seguire degli step precisi, si mette un pò di soffritto o solo la cipolla dipende molto dalla ricetta e si fa rosolare e poi si uniscono le altre verdure. Si consiglia a questo punto di far insaporire la carne a parte in una padella antiaderente con un filo di olio a fiamma medio-alta, poi l’unite alle verdure.
  4. Cottura troppo breve. Lo spezzatino non richiede cotture brevi. In media occorrono dai 50 minuti ai 90 minuti di cottura, dipende dalla carne. Il tempo lungo permetterà alle fibre di spezzarsi e diventare tenera, così sarà a dir poco perfetta.
  5. Snobbare il vino. Il vino va ad insaporire la carne e quindi è indispensabile. Basta metterlo in padella quando aggiungete la carne, ma utilizzarlo anche durante la cottura. L’errore più comune è quello di ometterlo, ma il vino lascia un sapore unico allo spezzatino.

Adesso si che potete prestare maggiore attenzione quando preparate lo spezzatino.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post