Richiamato prodotto in vendita nei supermercati

Febbraio 21, 2021Danila Franzone
carrello spesa

In questi giorni è stato richiamato un prodotto in vendita nei supermercati. Scopriamo qual è e perché è così pericoloso.

Chi ogni giorno si preoccupa di preparare da mangiare per se e per i propri cari, sa bene come l’attenzione verso il cibo sia un elemento importante. In particolar modo bisogna prestare attenzione a cosa si porta in tavola, a quali alimenti è meglio mangiare e quali possono essere pericolosi per le più svariate ragioni. Per restare in argomento, proprio in questi giorni è stata diramata un’allerta per un prodotto in vendita nei supermercati. A seguire tutte le informazioni che lo riguardano.

Allerta per un prodotto sott’olio in vendita nei supermercati

alici
fonte foto: Adobe Stock

Il richiamo è giunto come spesso avviene dal sito del Ministero della Salute. Si tratta di alcune confezioni di alici sott’olio. Scopriamo quali sono.

  • Nome del prodotto: Filetti di alici in olio
  • Confezione: in vaschette di plastica da 200 grammi
  • Marchio del prodotto: Le Delizie Italiane s.r.l.
  • Lotti di produzione: 34520 – 34620 – 34720
  • Data di scadenza: 08/07/21 – 09/07/21 – 10/07/21
  • Marchio dello stabilimento: ITK5C74
  • Nome del produttore: Le Delizie Italiane s.r.l.
  • Sede dello stabilimento: Via Filettone 1, Zona industriale, 81011 Alife (CE)
  • Motivo del richiamo: Istamina presente oltre i limi massimi consentiti

Tra le avvertenze è stato inserito l’invito a non consumare il prodotto per nessun motivo e di riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato. Al contempo, qualora lo si fosse consumato, il consiglio è quello di contattare il proprio medico curante.

Perché non si devono mangiare le alici sott’olio

pericolo
segnale d pericolo – Fonte: Adobe Stock

Come già accennato, le alici sott’olio sopra citate sono state richiamate a causa della presenza di alti livelli di istamina. Questa oltre ad essere estremamente pericolosa per chi ne è allergico, risulta essere un rischio per soggetti allergici e il cui innalzamento di istamina potrebbe portare a reazioni anche gravi. Per questo motivo, quando ci si trova a mangiare alimenti che ne contengono in quantità superiori alla norma, questi vengono sottoposti a richiamo.

Parlando di allerte alimentari, segnaliamo le più recenti che sono:

Continuate a seguirci per restare sempre aggiorati sulle varie allerte alimentari.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post