Insalata di pollo perfetta e gustosa: fai attenzione agli errori

Marzo 5, 2021Virgilia Panariello
pollo all'insalata

La vostra insalata di pollo è troppo condita e per nulla invitante? Fate attenzione alla preparazione, scopri come prepararla senza commettere errori.

Non si può rinunciare ad un piatto di insalata di pollo soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Una ricetta perfetta da preparare anche per un pranzo fuori porta o da consumare in ufficio. Si può preparare con ingredienti diversi magari con verdure grigliate, con cereali e non solo anche con le arance. Ma si sa che in cucina l’errore è sempre dietro l’angolo, quindi è necessario prestare la giusta attenzione per rovinare questo gustoso e semplicissimo piatto. Noi di Mammeincucina volgiamo elencarvi i possibili errori che si possono evitare così da servire un secondo piatti perfetto.

Insalata di pollo perfetta e gustosa: fai attenzione agli errori

Semplice, gustosa e non solo invitante, nessuno riesce a rinunciare ad un piatto di insalata fresca con pollo. Una ricetta versatile che potete servire quando volete e con gli ingredienti che gradite di più.

ricetta con pollo
Foto da pixabay

Ecco i possibili errori da evitare quando si prepara un’insalata.

  1. Petto di pollo troppo spesso. Se non volete trascorrere diverso tempo a cuocere il petto di pollo acquistatelo a fette non troppo spesse, ma neanche troppo sottili. Purtroppo rischiate che si possa seccare troppo in cottura.
  2. Sempre a dadini. Il petto di pollo di solito si taglia a listarelle, si presenta anche meglio ma non è sbagliato tagliarlo a dadini.
  3. Non asciugare bene le verdure. Errore molte comune accade spesso quando si va di fretta. Dopo aver lavato le verdure è necessario eliminare bene l’acqua in eccesso. Lasciate nella scolapasta o utilizzare un’asciuga verdure che sicuramente sarà il metodo migliore per eliminare l’acqua in eccesso. Se avete poco tempo potete asciugare con della carta assorbente da cucina o con un canovaccio di cotone le verdure.
  4. Condire molto tempo prima: talvolta c’è la necessità di preparare prima l’insalata di pollo fa commettere questo errore. Se si condisce molto tempo prima si rischia di servire un’insalata molle e non solo le verdure potrebbero scurirsi per il contatto prolungato con il succo di limone. Se dovete mangiare fuori casa l’insalata di pollo oppure gustarlo poche ore dopo, mettete a parte i condimenti e prima di servire condite.
  5. Snobbare l’emulsione. Un’ottima idea si sconsiglia di condire sull’insalata direttamente ma provate a preparare un emulsione con i condimenti che preferite succo di limone o aceto, poi olio extra vergine di oliva e sale. Li mescolate bene e lasciate riposare un pò e poi unite all’insalata di pollo e fate insaporire bene.
  6. Non riscaldare bene la piastra. Per preparare un secondo piatto perfetto è necessario far riscaldare bene la piastra prima di cucinare il petto di pollo. Poi ricordate di farlo raffreddare bene prima di unirlo agli altri ingredienti. Se lo cuoci con il barbecue utilizzano correttamente.
  7. Rispettare le proporzioni. In particolar modo per il condimento tenete presente che occorre circa un cucchiaio di olio extra vergine di oliva a persona, metà di aceto o succo di limone e pochissimo sale. Non solo per il condimento vige questa regola non potete preparare un’insalata di pollo ricco di verdure e pochissimo pollo!
  8. Aggiungere troppi ingredienti.  E’ bello servire un’insalata ricca ma non troppo, non si consiglia di esagerare, a parte il pollo non aggiungete più di 5 ingredienti. Non solo cercate di bilanciare per evitare che troppi contrasti possano rovinare l’insalata. Inoltre non esagerate con troppe foglie verdi.

Adeso tocca a voi a preparare un’insalata di pollo perfetta, avete mai provato i filetti di pollo al profumo di agrumi?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post