Come congelare gli alimenti in tutta sicurezza? Evita questi errori

Gennaio 18, 2021Virgilia Panariello
congelare

Congelare gli alimenti è un’abitudine comune, ma si deve porre attenzione evitando alcuni errori. Scopriamo quali.

Molti sono gli alimenti che si possono congelare sia crudi che cotti. Un buon metodo di conservazione se viene fatto bene. Infatti la congelazione garantisce una maggiore conservazione di alcuni alimenti. Non si può generalizzare sui tempi perchè varia da cibo a cibo.

Un metodo spesso utilizzato da molte mamme per congelare soprattutto gli alimenti che non si trovano in tutte le stagioni. Ma come un pò tutto si deve porre attenzione per preservare la qualità dei prodotti, per evitare che si possano deperire o perdere qualità. In cucina si possono commettere errori quando si decide di congelare alcuni alimenti, scopriamo quali.

Congelare in tutta sicurezza si può: evita questi errori

Congelare si può ma è necessario farlo in tutta sicurezza. Infatti bisogna evitare di compromettere la qualità organolettica dell’alimento. Questo metodo di conservazione non deve far alterare l’alimento.

brodo di verdure
Fonte: Adobe Stock

Premettendo che non tutti gli alimenti si possono congelare. Le creme a base di uovo come maionese o crema pasticcera ad esempio non si possono congelare.  Inoltre si deve fare attenzione quando si decide di congelare un alimento cotto o crudo vediamo come, ecco i possibili errori da evitare.

  1. Scongelare e congelare nuovamente: un errore che non si deve fare per diversi motivi. Quando si  congela nuovamente l’alimento si perdono il sapore e la consistenza per non dimenticare le sostanze nutritive.
  2. Non lavare prima: ci sono alcuni alimenti vegetali che si congelano senza cottura. Per esempio come basilico, prezzemolo e sedano. Questi ingredienti si devono lavare bene più volte sotto acqua corrente fredda. Ma prima di congelarli asciugateli per bene con carta assorbente. Poi mettete in sacchetti per alimenti adatti al congelamento. In alternativa anche i contenitori per il freezer vanno bene. Ma non tutti gli alimenti di origine vegetale si possono congelare come pomodori, insalate e cetrioli.
  3. Cuocere totalmente: ci sono alcuni cibi che si devono cuocere prima di congelarli. Ma si consiglia di ridurre il tempo di cottura, perchè si completa la cottura dopo lo scongelamento.
  4. Congelare cibi caldi: errore gravissimo che va evitato. Dopo la cottura i cibi si devono raffreddare bene e poi congelati.
  5. Contenitore o sacchetti non adatti: innanzitutto va sottolineato che si devono scegliere quelli adatti al congelamento. Poi i sacchetti per alimenti dopo l’utilizzo non si possono riutilizzare. Quando andate al supermercato leggete sempre le indicazioni riportate sulla confezione. Non tutti i sacchetti sono adatti al congelamento. Se utilizzate i contenitori accertatevi che siano ermetici, invece se utilizzate il vetro, scoprite cosa accade.
  6. Non porzionare: per evitare sprechi in cucina, congelate a singole porzioni così da scongelare solo quello che vi occorre.
  7. Non scrivere la data: è necessario e indispensabile farlo, così da avere sotto controllo tutto.

Ricordate che dovete garantire un buon funzionamento del  vostro freezer. Quindi non dovete riempirlo troppo, se dovesse accadere non permetterete la circolazione di aria fredda. Tutto ciò si ripercuoterà negativamente sulla qualità del prodotto perchè potrebbe far proliferare batteri, quindi un danno alla nostra salute.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post