Cattivi odori in frigo? I trucchi per pulirlo facilmente e in poco tempo!

Aprile 1, 2021Virgilia Panariello
frigo

E’ importante la pulizia del frigo, così da garantire la corretta funzionalità e non solo. Quindi seguite i nostri trucchi per pulire il frigorifero in fretta.

Di certo non sarà piacevole aprire lo sportello del frigorifero e percepire un cattivo odore. Non bisogna dimenticare di pulire il frigo, un elettrodomestico indispensabile per la conservazione degli alimenti sia crudi che cotti. Quindi se si vogliono conservare correttamente gli alimenti per preservarne le caratteristiche organolettiche è importante la massima igiene. Inoltre il frigorifero è uno strumento indispensabile in ogni casa l’igiene non deve mancare sia per la sicurezza alimentare che per garantire la corretta funzionalità del frigo stesso.

Noi di Mammeincucina siamo qui per svelarvi i trucchi per pulire non solo velocemente ma in modo efficace il frigorifero così da poter dire addio alla puzza.

Come pulire il frigorifero: i trucchi per pulirlo facilmente e in poco tempo!

Come ribadito la pulizia del frigorifero è importante, non basta pulirlo dall’esterno, ma anche l’interno. Deve essere fatto nel modo corretto con prodotti specifici e non aggressivi, per proteggere sia l’elettrodomestico evitando che odori troppo forti potrebbero essere assorbiti dal cibo. In cucina l’igiene deve essere sempre garantita.

prodotti naturali
Foto:Freepik

Il frigorifero deve essere pulito per bene e spesso per evitare la formazione di odori sgradevoli o di muffe. Sarebbe consigliabile farlo un paio di volte al mese. Ecco gli step da seguire per pulire il frigorifero.

-Staccare l’alimentazione. Prima di procedere alla pulizia è necessario staccare la spina dall’interruttore.

-Svuotarlo completamente. Dovete non solo togliere il cibo , ma anche ripiani, cassetti e scomparti.

-Lavare l’interno. Sono sconsigliate assolutamente detergenti aggressivi, ma utilizzate prodotti naturali che avete a casa come aceto di vino bianco o del bicarbonato di sodio. Questi due ingredienti si utilizzano anche per eliminare eventuali odori sgradevoli. Potrebbe accadere che alcuni alimenti possano deperirsi e di conseguenza emanano odori sgradevoli, oppure alimenti che hanno un odore poco gradevole come pesce, cipolla e aglio.  Mettete in una bacinella acqua, aceto e del bicarbonato, immergete un panno morbido e strizzate per bene e procedete a pulire le parti interne. In caso di sporco ostinato, potete procedere in questo modo. Preparate una crema a base di bicarbonato, succo di limone e acqua, applicate sulla zona e pulite con una spugna morbida, negli angoli invece rimuovete lo sporco con lo spazzolino da denti. Con un panno morbido invece sciacquate bene utilizzate acqua tiepida.

-Lavare accessori interni. Adesso potete lavare cassetti, ripiani e contenitori porta uova, potete farlo con il normale detergente per stoviglie.

Solo dopo aver lavato per bene, vi consigliamo di mettere all’interno del frigo un bicchiere con aceto e sostituirlo ogni 4 giorni circa. Potete anche mettere una fettina di limone su un piattino, che posizionerete in fondo al frigo, noterete subito che i cattivi odori scompariranno.

Trucchi da mamme

Vogliamo lasciarvi qualche consiglio per evitare la formazione dei cattivi odori nel frigo.

  • Conservate sempre gli alimenti che hanno un odore poco gradevole, all’interno dei contenitori ermetici.
  • Controllare sempre la carne e le verdure in modo che vadano a male, ecco qualche consiglio.
  • Pulire sempre il frigo, almeno ogni 15 giorni.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post