Come fare la bruschetta: trucchi e consigli da mettere subito in pratica!

Dicembre 29, 2020Denis Carito
Come fare la bruschetta

È sempre molto facile dire “preparo una bruschetta”, in pochi sanno che dietro questa ricetta apparentemente facilissima ci sono moltissime regole da seguire e trucchi da mettere in pratica.

Per antipasto o per un piatto unico, la bruschetta è una di quelle pietanze che a tavola mette d’accordo davvero tutti i palati. C’è chi preferisce la bruschetta classica e chi invece ama variare sui condimenti. Bisogna sempre fare attenzione alla scelta della pane e ad una raccolta di regole trucchi e consigli utili per una riuscita perfetta.

L’arte di preparare la bruschetta

Se ci soffermiamo sull’etimologia della parola bruschetta possiamo risalire all’aggettivo brusco, usato per di più nel dialetto romanesco. Brusco sta appunto per abbrustolito, proprio perché il pane della bruschetta tende ad essere molto croccante e in gergo bruscato al forno o sulla griglia.

Come fare la bruschetta
(Adobestock photo)

Per fare delle bruschette perfette ci sono due passaggi fondamentali da rispettare obbligatoriamente: prima di tutto la scelta del pane e poi quella degli ingredienti giusti e di qualità, che dovranno essere adatti alla consistenza della base, quindi del pane che abbiamo scelto.

Non basta certamente abbrustolire una fetta di pane scelta e condirla con olio e pomodoro. La preparazione della bruschetta richiede infatti il rispetto di determinate norme per portare in tavola un antipasto da leccarsi i baffi, perfetto soprattutto per le ricorrenze come antipasto.

Trucchi utili

  • Come suddetto, si parte dalla scelta del pane che è alla base di questa ricetta, il pane casereccio è di gran lunga il migliore poiché possiede una mollica molto compatta che resta croccante, assorbendo al contempo molto del condimento. Il pane in cassetta è meglio evitarlo, i pani confezionati infatti sono lavorati con farine differenti, spesso molto raffinate. Ma non finisce qui, perché dobbiamo evitare anche altri panificati quali il pane arabo, i panini al latte oppure all’olio, la baguette, le rosette, il pane arabo, questi sono tutti pani che non possono essere bruscati.
Come fare la bruschetta
(Adobestock photo)
  • Siamo giunti ora ad un altro punto cruciale, la cottura delle bruschette. Per assicurarci una bruschetta perfetta al forno, in una padella antiaderente oppure sulla piastra, il trucco è di cuocerla sempre su una griglia ben calda. Mai quindi accendere il forno, padella, o piastra e metterci immediatamente la bruschetta, il risultato non sarà assolutamente quello sperato. Basta tagliare le fette di pane scelto e poi cuocerle due minuti per lato fino a che non saranno perfettamente dorate esternamente e morbide all’interno.
  • Passiamo ora al condimento, possiamo dire che una bruschetta è buonissima anche così. Calda, croccante, con uno spicchio d’aglio, del sale grosso e un buon olio extravergine d’oliva ma, se volete aggiungere altri ingredienti preziosi siete nel posto giusto. Possiamo infatti abbinare, soprattutto in estate, delle fette di pomodoro fresco con qualche foglioline di basilico, dell’olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale. Se volete potete preparare il condimento in anticipo tagliate a pezzi un pomodoro San Marzano. Conditelo con olio, basilico e sale, cosicché, al momento dell’uso, sarà più saporito.
bruschetta
(Adobestock photo)

Ultimo trucco, per assaporare la bruschetta perfetta bisogna fare attenzione alla temperatura. Il pane che utilizziamo infatti va cotto e condito e poi immediatamente consumato, altrimenti il condimento penetrerà troppo all’interno della mollica di pane facendola diventare troppo molle!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post