Allerta per diversi lotti di Coca Cola: ecco quali sono

Febbraio 10, 2021Danila Franzone
coca cola

Diversi lotti di Coca Cola sono stati richiamati dal mercato.

È di oggi la comunicazione da parte del sito del Ministero della Salute che riguarda il richiamo per diversi lotti di bottigliette della nota bevanda Coca Cola. Un richiamo importante sia per il numero di bottiglie coinvolte che per i possibili rischi per la salute. Scopriamone di più e vediamo insieme quali sono i numeri di lotto ai quali è importante prestare attenzione.

Richiamate bottigliette di vetro della Coca Cola

coca cola
fonte foto: Adobe Stock

Come già detto, l’annuncio è stato diramato dal sito del Ministero della Salute che ha reso note tutte le informazioni riguardanti le bottigliette che non andranno bevute per nessun motivo.

  • Nome del prodotto: Cocacola bevanda analcolica
  • Marchio: Coca cola Original taste
  • Produttore: Coca cola HBC Italia SRL
  • Numeri di lotto e date di scadenza alle quali prestare attenzione:

L201027 con scadenza il 27/10/2021

L201024 con scadenza il 24/10/2021

L201026 con scadenza il 26/10/2021

L201028 con scadenza il 28/10/2021

L201029 con scadenza il 29/10/2021

L201030 con scadenza il 30/10/2021

L201031 con scadenza il 31/10/2021

L201102 con scadenza il 3/11/2021

L201201 con scadenza il 1/12/2021

L201202 con scadenza il 2/12/2021

  • Sede dello stabilimento: Nogara, Verona
  • Motivo del richiamo: Possibile presenza di corpi estranei (finamenti di vetro)

Come sempre, l’invito è quello di non consumare per nessun motivo il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato. In questo modo si potrà ottenere il cambio con un altro prodotto dello stesso valore.

Per quanto riguarda l’allerta alimentare, è importante tenere a mente che anche se ad occhio nudo i filamenti di vetro potrebbero non notarsi, i lotti sopra indicati non vanno consumati per nessun motivo. Il rischio resta comunque presente. Se, invece, si è appreso del richiamo solo dopo aver già consumato il prodotto, il consiglio è quello di sentire il proprio medico per esporre eventuali dubbi.

Restando in tema di allerte ricordiamo che in questi giorni ne sono state emanate altre che sono:

Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati sulle ultime allerte. Un buon modo per prendersi cura dei propri cari e della propria salute.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post