Se conservi sempre questi alimenti in frigo stai sbagliando

Gennaio 8, 2021Virgilia Panariello
frigo

Non tutti gli alimenti vanno conservati in frigo, ma spesso la fretta e la poca attenzione ci fanno ricadere in errori. Scopriamo quali cibi non devi mettere mai in frigo.

Il frigorifero è un elettrodomestico a cui nessuno potrebbe rinunciare, permette la conservazione a lungo e a breve termine dei prodotti deperibili. Dopo aver fatto la spesa e si rientra a casa è necessario conservare alcuni alimenti necessariamente in frigo, come il latte fresco, lo yogurt,  formaggi, carne e pesce. Non solo in frigo si possono conservare anche pietanze cotte. Ma spesso accade che si collocano nel frigo alimenti che non dovrebbero essere conservati, scopriamo quali.

Se conservi questi alimenti in frigo stai sbagliando

In cucina si commettono diversi errori non solo durante la preparazione e cottura ma anche quando si conservano gli alimenti. In frigo si possono conservare diversi alimenti ma non vanno tutti.

frigorifero
Foto:Adobe Stock

Infatti alcuni cibi messi in frigo possono perdere le caratteristiche organolettiche, il sapore e l’aroma si può perdere a causa delle basse temperature. Allora cerchiamo di capire quali sono gli alimenti da non mettere mai in frigo.

1-Caffè: non è il posto adatto per conservare il caffè perchè le temperature basse possono alterare il sapore e l’aroma. Inoltre il caffè potrebbe risentirne dei continui sbalzi termici, ogni volta che viene tolto dal frigo per poterlo utilizzare. Quindi il caffè va conservato in questo modo, scoprilo subito!

2- Banana: un frutto che non andrebbe mai conservato in frigo per chè le basse temperature possono renderle mollicce e  nere e mollicce. Sicuramente a temperatura ambiente è il modo migliore nel cesto della frutta, ma mai vicino alle mele perchè le fanno maturare in fretta.

3- Avocado: è un frutto che spesso viene conservato in frigo. Non è sbagliato ma solo se è maturo,  ma di solito si trova acerbo quindi necessita di  maturazione, ma le basse temperature possono bloccare la maturazione. Il frigorifero fa diventare scuro e molle l’avocado.

4-Pane e panini: mai conservare il pane o panini in frigo per un semplice motivo si indurisce. La soluzione perfetta sarebbe se avanza del pane tagliatelo a fettine e congelatelo. Dopo l’acquisto o la preparazione in casa ( seguite la nostra ricetta perfetta per preparalo a casa) potete conservarlo in un sacchetto di carta o di corone. Conservate al buio e asciutto così da preservarne la fragranza.

5-Pomodori: sembrerà strano per alcuni, ma conservandoli in frigo, quindi a basse temperature si potrebbe interrompere la maturazione. Di conseguenza quando li gustate potreste percepire una consistenza farinosa e un sapore diverso. Il modo migliore è  conservarli a temperatura ambiente ma lontano da fonti di calore.

6- Basilico: non potrà mantenersi a lungo in frigo perdendo il suo aroma e le foglie si appassiranno.

7-Patate: per conservarle a lungo e nel modo corretto è in un posto al buio ad una temperatura compresa tra i 4°e i 12°C. Ma scopri come conservarle a lungo con un metodo infallibile.

8-Aglio e cipolla: vanno bene in dispensa o in luogo comunque asciutto, lontano da una fonte di calore e riparo dalla luce. In frigo si consiglia di conservare aglio e cipolla tagliate ma in un contenitore a chiusura ermetica.

Adesso fate attenzione a quando conservate gli alimenti per preservarne le loro caratteristiche organolettiche.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post