Tutti stanno mettendo i chiodi di garofano nelle arance: risparmi una fortuna e risolvi più di un problema fastidioso in casa!

Risolvi per sempre un problema molto comune in casa mettendo i chiodi di garofano nelle arance.

La pulizia e l’igiene profonda della casa, cara mamma, sono all’ordine del giorno ed è sempre bene, se possibile, provvedere con rimedi naturali, anziché ricorrere ai soliti convenzionali prodotti chimici, dannosi per l’ambiente e per il portafoglio. Magari usando efficaci trucchetti ecosostenibili che possano garantire un risultato comunque soddisfacente.

Chiodi di garofano e arance
Chiodi di garofano e arance – Mammeincucina.it

Un problema molto comune è sicuramente quello dei cattivi odori in cucina e in bagno. Di prassi si ricorre all’utilizzo di detersivi per sconfiggere gli sgradevoli odori, ma non è detto che siano l’unica soluzione possibile. Basterà seguire qualche semplice consiglio total green che più green non si può e ti assicuro che il tuo bagno e la tua cucina ti ringrazieranno.

Proprio la cucina ed il bagno, infatti, sono notoriamente gli ambienti domestici in cui si formano i cattivi odori per antonomasia. La cottura dei cibi, soprattutto la frittura, l’odore forte del pesce, o di altre pietanze squisite ma particolarmente fragranti, sono poco piacevoli perché non solo compromettono gli ambienti circostanti ma rendono maleodoranti vestiti e tessuti, come per esempio le tende.

Per non parlare della pattumiera che a causa di briciole, fuoriuscite di liquido e resti di cibo, contribuisce in maniera massiccia ed importante alla formazione dei cattivi odori. E poi anche il lavello della cucina, in cui si formano depositi maleodoranti nello scarico.

L’acqua che risiede, i residui di cibo, la schiuma prodotta dai detersivi, le incrostazioni di calcare, gli olii vegetali, l’acqua di cottura della pasta e di altri cibi contribuiscono ad intasare appunto i condotti di scarico. E così, dal lavandino viene fuori un cattivo odore insopportabile che si diffonde nell’ambiente circostante. Ma da oggi tutto questo sarà solo un ricordo lontano per te!

Scopri come sconfiggere facilmente i cattivi odori, e non solo, con le arance e dei chiodi di garofano: il risultato sarà strabiliante!

E se la cucina è sicuramente un ambiente particolarmente soggetto alla formazione dei cattivi odori, il bagno non è da meno. Basti pensare, ad esempio, al water, in cui si annidano germi e batteri o la doccia in cui si formano incrostazioni di calcare, si depositano i residui di sapone, le ciocche di capelli, e le cellule morte della pelle.

Cattivi odori in cucina
Cattivi odori in cucina – Mammeincucina.it

Ma scopriamo adesso come risolvere finalmente il problema con un rimedio completamente naturale per deodorare la casa in men che non si dica e a costo zero. Ti basterà mettere i chiodi di garofano nella buccia dell’arancia: la miscela dell’aroma dei chiodi di garofano con quello intenso della buccia d’arancia creerà, infatti, un profumo persistente e piacevole.

Il risultato sarà straordinario perché non solo si otterrà un perfetto “profumatore” per ambienti, ma sarà anche una soluzione decorativa molto gradevole dal punto di vista estetico. E come se non bastasse, l’arancia con i chiodi di garofano rappresenta anche una soluzione estremamente efficace contro le tanto temute ed odiate tarme.

In altre parole, puoi realizzare facilmente un antitarme completamente ecologico, ottenuto con poche e semplici mosse. Basterà, infatti, prendere un’arancia e conficcarvi i chiodi di garofano, poi l’arancia andrà appesa nel mobile interessato, solo dopo aver eseguito un’accurata e profonda pulizia.

Il chiodo di garofano è la spezia che più di tutte contrasta ed elimina gli insetti indesiderati, grazie ai suoi principi attivi che conferiscono la caratteristica profumazione particolarmente forte e molto fastidiosa per gli insetti infestanti, ancora di più se associato, appunto, a quello dell’arancia. Insomma, cattivi odori e insetti hanno i minuti contati!