‘Non consumare’: il Ministero della Salute mette in guardia, questo integratore potrebbe causare problemi

Il Ministero della Salute mette in guardia, questo integratore non va assolutamente assunti, potrebbe causare problemi!

Il primo richiamo dell’anno corrente. Purtroppo questa volta non si tratta di un prodotto alimentare, ma di un integratore che in molti utilizzano. Al fine di tutelare la salute del consumatore si effettuano rigidi controlli, ogni giorno da parte delle autorità competenti.

Integratore richiamo
Integratore richiamo – Mammeincucina.it

Il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo che è partito direttamente dal produttore dell’integratore. Il motivo del richiamo è rischio chimico. Come riportato sul modulo del richiamo, il Ministero consiglia di non consumare assolutamente l’integratore, va riportato al punto vendita. Vediamo in dettaglio di quale integratore si tratta! Solo in questo modo potremmo avere le idee più chiare a riguardo!

Integratore richiamato dal Ministero della Salute: non va consumato!

Il prodotto richiamato dal Ministero della Salute è un integratore alimentare,  AQUILEA Bomb a base di Frangula, ma si possono trovare in commercio anche a base di Tarassaco e Carciofo con Colina e Cromo e Sinetrol (Agrumi e Guaranà),

Integratore richiamo
Integratore richiamo – Mammeincucina.it

Si tratta di un integratore che contribuisce alla funzione digestiva e alla regolarità del transito intestinale. Ovviamente va inserito in una dieta sana ed equilibrata, svolgendo una regolare attività fisica, quindi si dovrebbe seguire uno stile di vita sano.  Prima di assumere si deve parlare con il proprio medico, l’integratore si può acquistare sia on line che in farmacia.

Questo integratore viene somministrato in questo modo, 2 capsule al giorno, 1 capsula mezz’ora prima del pranzo e 1 capsula mezz’ora prima di cena. O

Non si può utilizzare AQUILEA Bomb per periodi prolungati senza consultare il medico. Sconsigliato in caso di intolleranza o sensibilità al glutine e al lattosio.

La data del richiamo è del 02/01/2023, è prodotto dall’azienda Laboratorios Anur Sl nello stabilimento di Pol. Ind. La Pajarilla, a Piedrabuena, nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia, in Spagna, e commercializzato da Uriach Italy.

Il lotto di produzione è S02, il termine minimo di conservazione (Tmc) 31/03/2023. L’integratore viene venduto in barattoli da 60 capsule (41,5 grammi).

Il motivo del richiamo è la presenza di emodina, un derivato dall’aloe dal forte effetto lassativo, per questo motivo il Ministero ha consigliato di richiamare il prodotto e consiglia vivamente ai consumatori abituali di questo integratore di non utilizzarlo. Non è l’unico richiamo, anche un frutto esotico è stato richiamato dal Ministero!

Il prodotto va assolutamente restituito al punto vendita d’acquisto, comunque sul modulo del richiamo c’è anche l’indirizzo email info@uriachitaly.com, si può inviare un’e-mail per chiedere ulteriori informazioni.