Se leggi questa frase nell’etichetta dei Cordon Bleu evita di acquistarli, ecco perché!

Attenzione a quali Cordon Bleu acquisti. Leggi attentamente l’etichetta e se noti questa frase ti consigliamo di scegliere un altro prodotto. 

A prescindere dalla tipologia, la maggior parte di noi acquista la carne al supermercato. molti di questi alimenti vengono consumati anche dai più piccini, come nel caso dei Corden Bleu, degli squisiti filetti ripieni di prosciutto cotto e formaggio fondente. Un piatto al quale pochi sanno resistere.

etichetta Cordon Bleu
etichetta Cordon Bleu – Mammeincucina.it

Ma vi siete mai chiesti come vengono realizzati e cosa includono? L’etichetta del prodotto potrebbe includere più informazioni di quelle che pensate, però alcune dovrebbero farvi pensare due volte prima di acquistare il prodotto. Scopriamo insieme i dettagli.

Attenti all’etichetta!

Uno dei primi fattori da considerare quando si è in procinto di acquistare della carne e quindi dei cordon bleu, è la quantità presente nel prodotto. Ovviamente se li prepariamo a casa la quantità sarà maggiore di quelli reperibili nei vari supermercati d’Italia.

cordon bleu
cordon bleu – Mammeincucina.it

Infatti, i primi includeranno una media del 65% di carne, mentre i cordon bleu che si acquistano tendono ad avere una quantità di carne molto inferiore, con una media del 40%. Questo significa che la carne non è l’ingrediente principale. Un altro elemento da considerare riguarda la dicitura “carne di pollo” o “carne di tacchino”: spesso le aziende non usano le parti nobili di esse per la realizzazione del prodotto.

Infatti, molte aziende ricorrono a delle carne macinata meccanicamente (CMS) di pollo e tacchino. Quindi un ottimo cordon bleu non dovrebbe contenere carne macinata. Ma cosa si intende per CSM? Si tratta in poche parole di un impasto ottenuto con i residui di carne presenti nelle ossa o nelle carcasse di pollame. Questa tecnica però comporta una modifica o addirittura alla perdita della struttura fibrosa del muscolo. Quindi la presenza di carne macinata meccanicamente non è un buon indicatore di carne di ottima qualità.

Nell’etichetta dei cordon bleu potrete trovare anche la scritta “formaggio”, senza però alcun specifica sul tipo. Lo stesso vale per il prosciutto cotto contenuto in questi prodotti. Spesso e volentieri non viene specificata la tipologia di carne utilizzata per il ripieno, anche se la maggior parte dei cordon bleu non contiene carne di maiale, bensì di pollo o tacchino.

Un’altra informazione da prendere in considerazione quando si acquistano questi prodotti è la quantità di sale, che risulta quasi sempre elevata. Anche le calorie sono abbastanza alte, soprattutto per via della panatura. Questo comporta un alto livello di grassi e carboidrati. Per questo motivo si consiglia, ove possibile, di non acquistare i cordon bleu al supermercato, bensì di realizzarli in casa.