Hai litigato con qualcuno e ti ha bloccato su Whatsapp? Ecco un trucchetto facile per scrivergli ugualmente

Con questo trucchetto, sarà un gioco da ragazzi superare questo limite su WhatsApp e, perché no, magari fare finalmente pace!

Andare d’accordo con tutti è praticamente impossibile, ma in certi casi ci si ritrova a non rivolgersi più la parola con qualcuno che non ti ha dato neanche la possibilità di spiegare le tue ragioni, il tuo punto di vista o il disappunto. Magari così, dall’oggi al domani, senza poter replicare o scusarti nel caso in cui avessi, nel frattempo, riconosciuto le tue colpe o mancanze.

WhatsApp contatto bloccato
WhatsApp contatto bloccato – Mammeincucina.it

Nella maggior parte dei casi, proprio l’impossibilità di comunicare e interagire, impedisce di fatto la riconciliazione e il chiarimento. La consapevolezza e la facilità di interconnessione è senza dubbio un grandissimo traguardo, ma contestualmente si può trasformare in un importante ed insormontabile fastidio, quasi un autentico stress!

La mancanza di privacy, infatti, a volte è insostenibile, ma i servizi di messaggistica come WhatsApp, hanno delle funzioni – e tra queste anche un traduttore – finalizzate a preservare la sfera personale. Ad esempio esiste la possibilità di bloccare i contatti indesiderati, con scopo finale di impedire, appunto, a qualcuno di continuare ad inviare ancora messaggi scritti o note audio.

Scoprire di essere stati bloccati sicuramente non è piacevole per nessuno, soprattutto quando si ritiene di essere nel giusto e quindi vittima di un’ingiustizia bella e buona. E se il desiderio di intrattenere quantomeno un rapporto epistolare fosse incontrollabile, cosa si può fare in concreto?

Qualcosa si può fare, ma attenzione! Il contatto che ti ha bloccato potrebbe non prenderla troppo bene, quindi è sempre meglio valutare come e in che misura rifarsi vivi per evitare di incorrere in spiacevoli ed indesiderati imprevisti.

Come parlare con un contatto che ti ha bloccato su WhatsApp

In realtà, stiamo parlando di un vero e proprio espediente, ma molto efficace! Innanzitutto, contatta una persona amica disponibile a sostenerti e spalleggiarti per recuperare un rapporto compromesso con un amico, un parente o chiunque ti abbia bloccato senza darti il tempo di rimediare.

Come scrivere a un contatto che ti ha bloccato su WhatsApp
Come scrivere a un contatto che ti ha bloccato su WhatsApp -Mammeincucina.it

Una volta che avrai trovato il compare perfetto, chiedigli di creare una chat con te e con il contatto che ti ha bloccato. Appena creata la chat, il complice abbandonerà il gruppo e lascerà in chat solo te e il contatto che intendi recuperare.

Da quel momento in poi potrai, come per magia, ricominciare a interagire con chi ti ha bloccato. Ti sarà nuovamente possibile, infatti, inviare messaggi di testo, note audio, video, fotografie, documenti e tutto quello che ritieni possa tornare utile al tentativo di chiarimento che hai messo in atto.

Se sarai abbastanza convincente, riuscirai nel tuo intento e il rapporto rovinato sarà finalmente recuperato, ma se malauguratamente il risultato non sarà quello sperato, correrai il rischio che l’altra persona si infastidisca ed indisponga definitivamente. Quindi, valuta bene le tue mosse!

Se l’altra persona uscirà dalla chat, purtroppo, dovrai rassegnarti! A questo punto, anziché ricorrere a tutti questi espedienti, forse sarà meglio evitare di litigare con qualcuno così a nessuno verrà in mente di bloccarti. In ogni caso, buona fortuna!