Scongela il tuo cibo in pochi minuti: sono questi i metodi più sicuri per farlo senza intossicarti!

Bisogna prestare la massima attenzione quando si scongela gli alimenti, soprattutto se si tratta di carne e pesce. Ecco come farlo in modo sicuro e rapido.

È sempre un’ottima idea avere delle scorte da lasciare nel freezer, soprattutto quando si tratta di carne. E se sapete come scongelarla in modo veloce e anche sicuro, potete ottenere un pasto casalingo in pochissimo tempo.

metodi scongelamento carne
metodi scongelamento carne – Mammeincucina.it

A volte però capita di non avere così tanto tempo a disposizione per scongelare il cibo o magari il nostro petto di pollo non è riuscito a scongelarsi completamente durante la notte. A questo punto, cosa si può fare? Non possiamo di certo far attendere i nostri ospiti o i nostri cari. In realtà ci sono dei metodi ai quali potete ricorrere, che sono in grado di scongelare la carne in pochi minuti. Scopriamoli insieme.

Come scongelare il cibo in poco tempo e in modo sicuro

I metodi di cui vi parleremo possono accelerare il processo di scongelamento con qualsiasi taglio di carne. Il metodo migliore in assoluto per scongelare la carne in modo sicuro è quello di tenerla in frigorifero per una notte, finché non si è completamente scongelata. Una volta scongelata, la carne bianca si conserva bene in frigorifero per uno o due giorni in più, mentre quella rossa può conservarsi anche per altri tre o cinque giorni.

carne congelata
carne congelata – Mammeincucina.it

C’è la possibilità di scongelare la carne anche con l’acqua fredda. Nel giro di un’ora con questo metodo riuscirete a scongelarla in modo sicuro e rapido, senza l’aiuto del microonde o di altri strumenti. Questo metodo però richiede una maggiore manualità. Ecco come procedere: mettete il vostro taglio di carne congelato in un sacchetto di plastica richiudibile, spremendo quanta più aria possibile.

A questo punto non dovete fare altro che prendere una bacinella e riempirla con dell’acqua fredda, immergendo quindi il sacchetto. Ricordatevi di cambiare l’acqua ogni 30 minuti per assicurarvi che rimanga fredda e continui a scongelare la carne. I tagli più piccoli di carne, possono scongelare in un’ora o meno, mentre per quantità maggiori possono essere necessarie due o tre ore. Ovviamente è sconsigliato ricongelare la carne una volta scongelata, a meno che non la si cucini prima.

Il metodo più veloce richiedere invece l’utilizzo del microonde. Nel giro di 10 minuti la vostra carne sarà perfettamente scongelata. Questo metodo funziona meglio per i tagli di carne più piccoli che saranno cotti fino in fondo dopo lo scongelamento, come il petto di pollo. Potete consultare il manuale d’istruzioni del vostro  elettrodomestico per conoscere il modo migliore per scongelare uno specifico taglio di carne in base alle impostazioni del microonde.

Se non ha un’impostazione “scongelamento”, potete impostarlo a un livello di potenza più basso e farlo funzionare a brevi intervalli finché la carne non sarà scongelata. Assicuratevi però che il calore non sia troppo elevato o troppo prolungato perché si rischia di cuocere la carne anziché scongelarla. In ogni caso, il consiglio è di cuocere la carne subito dopo averla scongelata.