Accendi il tuo Natale scegliendo le luci giuste 💡 vedrai quanti soldi risparmi in bolletta! 🤑

Non fare a meno delle luci di Natale, basta scegliere quelle ti faranno risparmiare qualche soldino. Scopriamole insieme.

Il Natale è ormai alle porte e milioni di italiani tra poco cominceranno ad addobbare le proprie case. Questo include anche la miriade di luci che ogni anno si utilizzano per illuminare l’abitazione, sia all’interno che all’esterno.

scegliere luci Natale
Mammeincucina photo

Le luci però, come ben sappiamo, possono far lievitare la bolletta dell’energia elettrica, ma non disperate. Ci sono diversi modi per assicurarsi di non pagare troppo durante il periodo natalizio e di riuscire di conseguenza a risparmiare qualcosina.

Come risparmiare sulle luci di Natale

Di seguito troverete una serie di consigli che vi aiuteranno a contenere la bolletta energetica senza dover sacrificare il vostro spirito natalizio.

casa con luci
Canva photo

Attivare il timer

Anche se preferite che le vostre luci rimangano accese di notte, lasciarle accese a tutte le ore mentre nessuno le vede è un modo sicuro per incrementare la vostra bolletta. Per questo motivo investire in un timer per accendere le luci all’ora che preferite può assicurarvi di non aggiungere ulteriori costi. Ad esempio, accendere le luci alle 18.00 e impostare un timer per spegnerle a mezzanotte consuma la metà dell’energia rispetto a tenerle accese fino alle 6.00 del mattino.

Considerare le luci a LED e gli alberi in fibra ottica

Le luci a LED sono un ottimo modo per ridurre il consumo di energia rispetto alla tradizionale illuminazione a incandescenza. I LED non solo riducono il consumo energetico, ma hanno anche una durata di vita più lunga, il che significa che dovranno essere sostituiti molto meno spesso.

Un’altra opzione per risparmiare è quella di optare per un albero a fibre ottiche. Questi alberi sono dotati di luci integrate che funzionano a basso consumo energetico come i LED e sono pronti per essere installati. Ciò significa che non avete bisogno di altre luci per decorare il vostro albero e un albero in fibra ottica costa in media 100 euro.

Scegliere decorazioni di qualità migliore

Se le vostre decorazioni stanno diventando un po’ vecchie o ne avete alcune che sembrano di scarsa qualità, prendete in considerazione l’idea di investire in un set di decorazioni più recenti e di alta qualità per ravvivare la vostra casa.

Non solo queste ultime durano più a lungo rispetto alle luci più economiche, ma tendono anche a riflettere meglio la luce, permettendovi di creare un’atmosfera migliore rispetto a quella che avreste ottenuto scegliendo l’opzione più economica.

Optare per l’energia solare per l’illuminazione esterna

Se avete intenzione di decorare l’esterno della vostra casa con delle luci, prendete in considerazione l’opzione solare. In questo modo non solo risparmierete sulla bolletta energetica ma potrete evitare completamente di pagarla! Esistono molte opzioni per le luci solari da esterno, quindi avrete parecchia scelta! Inoltre, la maggior parte delle luci solari moderne consente anche di impostare un timer per il loro funzionamento.

Investire in una spina multipla di buona qualità

Anche quando le luci sono spente, consumano una minima quantità di energia. Staccando completamente le luci si può ridurre il consumo di energia, ma chi ha il tempo di staccare ogni singolo cavo? Il consiglio infatti è di prendere in considerazione l’idea di passare a una spina multipla di buona qualità. In questo modo, quando spegnerete la spina multipla, tutti i vostri oggetti illuminati smetteranno di assorbire elettricità dalla presa a muro. Attenzione, sceglietene una di ottima qualità altrimenti non saranno abbastanza efficienti nel regolare la corrente elettrica.

Gestione cookie