Pezzi di vetro nelle confezioni 😨 il Ministero richiama diversi lotti di prodotti 💊 farmaceutici

Subbuglio per pezzi di vetro in diversi lotti di prodotti farmaceutici. Il Ministero della Salute avverte: sospendere immediatamente il loro uso. 

Dopo lo scompiglio dei Nas con controlli a tappetto in tutta Italia a seguito dell’emergenza Listeria, il batterio che sta preoccupando sempre di più in questi mesi, parliamo di una nuova allerta.

Vetro prodotti farmaceutici
Mammeincucina photo

Anche in questo caso, come avevamo già spiegato precedentemente, il richiamo in corso pubblicato sul sito del Ministero della Salute è “diverso” rispetto ai soliti, proprio perché non si tratta di rischio chimico o microbiologico, quelli più diffusi e che ormai abbiamo anche imparato a conoscere. Sappiamo infatti bene ormai come muoverci e cosa aspettarci. Quello in questione, però, è un rischio assai ridotto e meno comune, eppure esiste.

Stiamo parlando del rischio fisico, ovvero di un tipo di allerta che non riguarda la contaminazione dei prodotti in senso stretto, piuttosto la contaminazione per presenza di corpi estranei che finiscono accidentalmente negli alimenti o, in questo caso, nei prodotti farmaceutici. La produzione industriale, infatti, è più o meno la medesima.

Si tratta, insomma, di piccoli “incidenti” di percorso legati alla stessa produzione industriale e nessuno, nemmeno l’azienda più attenta, può evitare un richiamo simile. L’importante, però, è correggere il tiro e avvisare i consumatori.

Proprio per questo, il 2 novembre sono state pubblicate sul sito del Ministero della Salute ben 4 allerte. Diversi lotti, infatti, presenterebbero un importante rischio fisico, ovvero pezzi di vetro all’interno delle confezioni di prodotti farmaceutici. Ma cerchiamo di capirne qualcosa in più insieme.

Integratori con particelle di vetro al loro interno: ecco i lotti incriminati

Gli integratori alimentari ANACAPS EXPERT svolgono una funzione importante per mantenere capelli e unghie forti e sani. A marchio Ducray, azienda francese, stiamo parlando di quegli integratori presenti in tutte le farmacie e molto utilizzati in casi di carenza di proteine, vitamine e minerali, fondamentali per un cuoio capelluto sempre in salute.

Integratori capelli e unghie ANACAPS EXPERT
(salute.gov.it photo)

Il Ministero però ha pubblicato quattro note per presenza di particelle di vetro, inferiori a  630 micron, all’interno di alcuni lotti di integratori ANACAPS EXPERT. Nello specifico, stiamo parlando dell‘integratore alimentare per capelli e unghie, da 30 capsule nelle confezioni da 3, con scadenza il 06/2024 i cui lotti sono:

  • 2K1RF
  • 2K1MD
  • 2K1MC

La stessa allerta con gli stessi lotti richiamati vige per le confezioni singole.

Ma non finisce qui. Anche l’integratore alimentare per capelli e unghie, da 30 capsule, con scadenza, invece, il 07/2024 è stata richiamato. Il lotto in questione è solo uno: il 2K1RG.

Infine, l’ultimo integratore alimentare ANACAPS EXPERT che contiene particelle di vetro inferiori a 630 micron è la confezione da 5 capsule con scadenza il 07/2024, il cui lotto di produzione richiamato è il 2K1RJ.

Come in tutti i casi di allerta, il Ministero della Salute invita a sospendere l’uso del prodotto Ducray ANACAPS EXPERT e di riportare la confezione al punto vendita o farmacia in cui si sono acquistati gli integratori o sono stati ricevuti in omaggio.