L’incredibile motivo 😱 per cui la frutta viene messa all’entrata 🍎 del supermercato: resterai a bocca aperta!

Ti sei mai chiesta cara mamma perché ogni supermercato dispone la frutta all’entrata del supermercato? Vi diamo un aiutino, non è una scelta casuale come possa sembrare!

Parlare di spesa e supermercato al momento, coi rincari generalizzati che stiamo vivendo ormai da mesi, potrebbe essere un colpo al cuore; ne siamo altamente consapevoli.  Se prima, infatti, riuscivamo a riempire con 50 euro abbastanza il carrello della spesa, magari con scelte più oculate e volte al risparmio sistematico, ora sembra un’impresa non da poco.

Frutta ingresso supermercato
Mammeincucina Photo

La guerra in Ucraina, infatti, ha innescato, com’era prevedibile, una serie di ripercussioni economiche a cascata nel resto del mondo. La grande distribuzione, infatti, sta pagando il costo dell’intera filiera produttiva: dalla produzione al trasporto, tutto è sotto il segno dell’inflazione.

Ciò non toglie che comunque, fare la spesa resta uno di quei piccoli momenti di felicità di cui non siamo consapevoli. Eppure se ci pensiamo bene, gli scaffali pieni di tantissimi prodotti tutti colorati e ordinati, le novità più invitanti del periodo messe in bella mostra e tutti quei prodotti tipici ed esotici, provenienti da ogni angolo del mondo, sanno come conquistarci.

Eppure, qualsiasi supermercato segue delle regole di marketing ben precise. Insomma, non si tratta di estro creativo del momento della GDO di turno, piuttosto di una strategia ben collaudata, volta a rendere la nostra esperienza mentre facciamo la spesa sempre piacevole. Motivo per cui la frutta si trova sempre all’entrata dei supermercati, ci avevi mai fatto caso?

Frutta all’ingresso dei supermercati: casualità o strategia?

Hai notato come, a prescindere dal supermercato in questione, troverai sempre all’ingresso per primo il reparto della frutta? Sono delle piccole sottigliezze così collaudate da sembrare quasi scontate, eppure non lo sono per nulla.

Frutta strategia
Canva Photo

Facendo leva sull’incredibile forza dell’abitudine, abbiamo accettato in realtà passivamente la presenza della frutta all’ingresso dei supermercati. Ma cosa si nasconde dietro? Dobbiamo ricordarci, infatti, come l’obiettivo primario di un supermercato sia non solo prolungare il tempo di permanenza, ma anche invogliarci a spendere di più, anche tramite la frutta in bella mostra all’ingresso.

Così, peperoni, fragole, melanzane, zucca, mele, zucchine e così via, si palesano in tutto il loro splendore. I colori, infatti, cosi sgargianti, sono capaci di infondere nei consumatori allegria, calore e familiarità, tutti sentimenti che ci invogliano a spendere di più, facendoci sentire a nostro agio durante la spesa. Ma non finisce qui.

Riempiendo subito il carello con frutta e verdura, abbiamo l’impressione di star facendo scelte d’acquisto sane, salutari e sostenibili, a prescindere dalla reali provenienza dei prodotti che poi compriamo. Poco importa quindi se poco dopo accanto alle banane a ai broccoli, farà capolino un pacco di cookies con gocce di cioccolato. Ma questo, cara mamma, resterà un segreto inter nos.