Addio straziante 😭 per Damiano Carrara: con la sua compagna storica è finita ❌ per sempre

Damiano Carrara di recente ha dovuto dire addio alla sua compagna storica: il motivo è davvero incredibile e tutti i suoi fan sono disperati.

Damiano Carrara è sempre stato molto riservato sulla sua vita privata, eppure quest’estate – precisamente a luglio – le immagini del suo matrimonio con Chiara Maggenti, la sua dolce metà, hanno fatto il giro del Paese letteralmente.

Damiano Carrara addio compagna
Mammeincucina Photo

Addirittura il lieto evento ha visto l’arrivo delle telecamere, dal momento che è diventato protagonista di un docu film targato Discovery Real Time.

Quello che sappiamo Рe che ̬ trapelato praticamente subito dopo il grande giorno Р̬ che le nozze si sono divise in due parti: la cerimonia religiosa si ̬ tenuta a Lucca, mentre il ricevimento in provincia di Pisa, a Buti, a Valle di Badia.

La location per l’occasione si è tinta di rosa, fucsia e ovviamente bianco, tra fiori e decorazioni varie.

Fin da prima del matrimonio, c’era una grande attesa sul menù, che sappiamo aver ricalcato la tradizione toscana, con tanto di panigacci, un piatto tipico appunto della provincia di Lucca riproposto per gli invitati in varie versioni.

Ovviamente, però, ad incuriosire praticamente tutti è stata soprattutto la torta, realizzata, ideata e progettata dallo stesso sposo.

Questa, accompagnata da un buffet di mignon e praline e a dir poco appariscente, si sviluppava in altezza, fino a raggiungere la forma di “cono” ed era avvolta da fiori degli stessi colori dei centrotavola.

Proprio il taglio della torta resta è stato senza dubbio uno dei momenti più emozionanti di tutta la giornata: basti pensare che gli sposi l’hanno raggiunta tra due ali di fontane pirotecniche.

Detto ciò, sembrava che quest’estate Damiano Carrara avesse raggiunto il culmine della gioia: peccato che soli tre mesi dopo ha dovuto dire addio alla sua compagna storica.

Damiano Carrara dice addio alla sua compagna storica

Tra gli invitati al matrimonio di Damiano Carrara a luglio c’è stata ovviamente anche Katia Follesa, la sua partner sul set di Cake Star.

Damiano Carrara addio compagna

Facebook PhotoA questo proposito, se vuoi sapere tutto sul matrimonio del pasticciere più amato di Italia, ecco le informazioni necessarie.

In ogni caso sappiamo che lui e la Follesa formano una coppia professionale ormai del 2018, cioè fin dalla primissima edizione di Cake Star.

Il format da allora è rimasto sempre lo stesso: tre pasticcerie si sfidano tra loro e i proprietari, a turno, giudicano i loro avversari sull’aspetto della pasticceria, il cabaret delle paste e il “pezzo forte” (cioè il loro cavallo di battaglia). Per farlo, danno loro un punteggio che va da 0 a 5 stelle.

L’unico cambiamento avvenuto nel corso delle edizioni è che, mentre nelle prime tre, i due concorrenti che avevano ricevuto la votazione più alta al termine della prima manche, dovevano sfidarsi poi di nuovo e farsi giudicare solo da Katia e Damiano, a partire dalla quarta già durante la prima manche i conduttori possono assegnare un bonus di 5 stelle aggiuntive al dolce preferito.

Ebbene, a dire addio al pasticciere più famoso di Italia non è stata la sua compagna di vita, ma quella sul lavoro.

Pare infatti che Katia Follesa non faccia più parte dello show. A sostituirla a partire dal 2023 sarà infatti Tommaso Foglia, il pasticcere new entry tra l’altro di Bake Off Italia.

A comunicarlo è stata la stessa pagina Facebook di Real Time, su cui non molto tempo fa è comparso un post che recita così: “Dolci novità in arrivo. Damiano Carrara e Tommaso Foglia saranno la nuova coppia di giudici nella prossima edizione di Cake Star. Facciamo un grande bocca al lupo a Tommaso per questa nuova avventura su RealTime”.

E non solo, perché a confermarlo poi sono state le storie dello stesso Damiano Carrara, in viaggio in Sicilia per le nuove registrazioni, in cui si nota subito chiaramente l’assenza della sua partner storica.

Ad oggi non è chiaro cosa sia accaduto alla comica e perché sia stata fatta fuori dal format, ma quel che è sicuro è che il web è letteralmente in rivolta.