Tracce di ossido di etilene nel gelato: il Ministero della Salute richiama alcuni lotti

Il Ministero della Salute richiama diversi lotti di gelato per tracce di ossido di etilene, scopriamo subito il marchio del prodotto.

Il giorno 12 luglio, il Ministero della Salute ha deciso di richiamare un gelato per la presenza di tracce di ossido di etilene. Il marchio del gelato è Häagen-Dazs, non si tratta di un solo lotto di produzione, ma diversi.

gelato richiamo
(Canva photo)

L’azienda stessa ha reso noto questo, informando i propri clienti a non consumare il gelato. Questo richiamo non va assolutamente sottovalutato. Cerchiamo di capire quali sono i lotti di produzione coinvolti e cosa si rischia.

Gelato con tracce di ossido di etilene: il Ministero della Salute richiama alcuni lotti di produzione

Questa notizia è davvero allarmante, alcuni lotti di produzione di gelato alla vaniglia del noto marchio Häagen-Dasz sono stati ritirati dal mercato per la presenza di ossido di etilene. Basti pensare che in questa stagione il consumo di gelato è abbastanza alto.

richiamo gelato
(Foto dal web)

Si sa che con l’aumento delle temperature si preferisce gustare qualcosa di fresco cosa c’è di meglio di una coppa di gelato. Ognuna di noi ha in freezer qualche barattolo di gelato. Il marchio coinvolto Häagen-Dasz è francese, si può acquistare on line o nei supermercati Coop.

I lotti di produzioni coinvolti hanno queste scadenze o termini ultimi di conservazione.

  • 15/07/2022
  • 03/08/2022
  • 05/08/2022
  • 13/12/2022
  • 19/01/2023
  • 16/02/2023
  • 06/04/2023
  • 20/04/2023
  • 08/05/2023
  • 16/05/2023

Le date di scadenza corrispondono ai lotti di produzione.

Il gelato alla vaniglia in questione è venduto in barattoli da 460 ml, prodotto nello stabilimento di Tilloy Les Mofflaines, in Francia. Di recente anche il mix per pasta sfoglia è stato ritirato dal mercato, ma solo per la presenza di un allergene arachide che non è stato dichiarato in etichetta.
Il Ministero della Salute sconsiglia assolutamente di consumare il gelato, anzi va subito consegnato al punto vendita più vicino, si potrebbe anche richiedere il rimborso. Anche se i

Cosa è l’ossido di etilene? Perché non va sottovalutato? Si tratta di una sostanza tossica potenzialmente cancerogena e si utilizza in diverse industrie, come in quella petrolifera. In ambito medico invece l’ossido di etilene si utilizza per sterilizzare, mentre nell’industria alimentare è utilizzato come conservante e disinfettante. Si tratta di una sostanza molto pericolosa che deve essere maneggiata da mani esperte.

Il rischio maggiore per la salute è l’inalazione, si potrebbero avere dei fastidi come problemi alla vista, mal di testa, ma anche ictus e coma, in casi più gravi.