Dormire con il partner aiuta la qualità del sonno: lo dice la scienza

Dormire con il partner aiuta la qualità del sonno e di sicuro chi lo fa dorme meglio di chi dorme da solo. Lo dice uno studio.

Dormire con il partner equivale a dormire meglio: la qualità del sonno migliora e non di poco.

Dormire con il partner aiuta
Canva Photo

Questo è quanto è emerso da uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università dell’Arizona che hanno studiato la qualità del sonno negli adulti.

In sostanza, gli studiosi hanno analizzato come questi dormono quando sono accanto ad un altro adulto e quando invece si trovano accanto ad un bambino ed hanno notato notevoli differenze.

Quello che è certo è che dormire con il partner aiuta a dormire meglio, ma in ogni caso ecco i risultati dello studio.

Dormire con il partner aiuta a riposare meglio

I ricercatori dell’Università dell’Arizona hanno valutato la qualità del sonno negli adulti che dormono con il proprio partner tutte le sere (almeno quasi tutte le sere).

Dormire con il partner aiuta
Canva Photo

Per farlo, gli studiosi si sono serviti di diversi sondaggi ed i fattori di salute del sonno sono stati valutati con la scala di sonnolenza di Epworth, l’indice di gravità dell’insonnia e il punteggio di apnea STOP – BANG.

In ogni caso, quello che hanno rilevato è che questi riportano insonnia meno grave, meno affaticamento e riescono a dormire per più tempo rispetto a quelli che dormono da soli.

Tutto questo a prescindere dai movimenti dell’altro durante la notte. Secondo lo studio, anche durante la fase di sonno più profondo, il nostro cervello riesce a restare isolato da chi ci circonda.

Chi dorme con il partner impiega inoltre anche meno tempo ad addormentarsi, dorme per più tempo ed ha minori rischi di apnee notturne.

Cosa accade invece se un adulto dorme con il proprio figlio piccolo quasi tutte le notte? Precisiamo subito che non otterrà gli stessi benefici.

Anzi, al contrario, in questo caso le persone hanno riscontrato maggiore insonnia, minore controllo sul sonno ed un aumentato rischio di apnea notturna.

Gli studiosi, inoltre, hanno scoperto che dormire con il partner riduce anche il rischio di stress ed aumenta la soddisfazione nella vita e nelle relazioni sociali. Dormire con i bambini, invece, conduce ad un maggiore rischio di stress e dormire da soli conduce ad un’insoddisfazione nelle relazioni.

Se invece sei una donna over 50 e russi di notte, c’è qualcosa di molto rischioso che devi sapere.