Spaghetti alla Nerano perfetti dal sapore avvolgente, come vuole la tradizione campana

Preparare gli spaghetti alla Nerano perfetti come vuole la tradizione campana non è poi così impossibile, basterà seguire alcuni consigli.

La pasta alla Nerano è un primo piatto semplice, veloce e che si prepara con pochi ingredienti, ricetta tipica della Costiera Amalfitana. Chi decide di visitare per la prima volta questa bellissima zona della Campania, la Costiera Amalfitana non può che gustare questo piatto.

spaghetti nerano
(adobe stock photo)

Ha un sapore deciso, sublime, che allieterà tutti, impossibile resistere, potremmo dire tra i piatti più squisiti, raffinati e particolari campani. Prepararli a casa non è impossibile, ma sicuramente basterà conoscere qualche piccolo segreto. Solo evitando errori e con qualche piccolo trucco preparerai degli spaghetti alla Nerano come un vero chef!

Spaghetti alla Nerano perfetti dal sapore avvolgente

Il piatto tipico della cucina campana che si prepara con zucchine fritte e provolone del Monaco, un tipico locale. Un piatto che affonda le sue radici nel 1952, quando proprio la cuoca del ristorante “Mariagrazia” decide di preparare un piatto unico con le zucchine.

spaghetti nerano
(Canva photo)

Da quel momento in poi questo primo piatto riscuote un gran successo. Se desideri prepararli anche tu alla perfezione, allora devi seguire i nostri consigli. Sicuramente ci sono dei piccoli segreti che vengono tramandati da generazione in generazione, che nessuno ha mai svelato, ma in linea generali si riesce alla grande nella preparazione.

Gli ingredienti principali sono zucchine e provolone del Monaco DOP, spaghetti di buona qualità, sarebbe preferibile quelli di Gragnano! Le zucchine devono essere di stagione, tagliate a rondelle sottilissime.

Esaminiamo in dettaglio cosa (non) fare! Non si tratta di un classico primo piatto di zucchine, ma deve essere cremoso e dal gusto avvolgente. Se si scola la pasta e si condisce semplicemente con le zucchine e provolone, assolutamente no!

Gli spaghetti si devono risottare nella padella con l’acqua di cottura della pasta, solo così la pasta sarà cremosa e perfetta come vuole proprio la tradizione.

Quindi le zucchine si devono tagliare a rondelle sottili, lo spessore consigliato non deve superare i 2 mm, tampona con carta assorbente da cucina e lascia friggere le zucchine in una padella con abbondante olio extravergine bollente per pochissimi minuti, poi adagiale su un piatto da portata con carta assorbente da cucina e poi aggiungi il sale.

Lascia cuocere la pasta, ma non dovrai scolarli al dente, ma bensì a metà cottura, la pasta terminerà la cottura in una padella con il condimento. Questo va preparato così, metti abbondante olio e aglio che dovranno soffriggere per qualche minuto. Aggiungi le zucchine fritte, fai cuocere per 2 minuti, aggiungi il basilico, sale e pepe.

Metti gli spaghetti scolati a metà cottura, unisci anche l‘acqua di cottura. Devi risottare, cuocendo a fuoco medio, gli spaghetti si dovranno cuocere per bene. Dopo 20 secondi potrai aggiungere il provolone del Monaco DOP grattugiato e fai mantecare lontano dal fornello, noterai che gli spaghetti saranno belli e cremosi. Se noti che sono secchi puoi aggiungere altra acqua di cottura.

spaghetti nerano
(Canva photo)

Il segreto sta nel far sciogliere il provolone per bene che aggiunto all’acqua di cottura della pasta renderà cremoso il piatto. L’ingrediente che rende davvero particolare questo piatto è il provolone del Monaco, un formaggio a pasta filata. A differenza di altri, non solo è un prodotto DOP, ma ha un sapore non troppo piccante. Se prepari gli spaghetti alla Nerano ma non utilizzi il provolone del Monaco DOP non li chiamare così!