Con questi metodi, risparmiare su luce e gas sarà facilissimo

Tantissime famiglie, visto il caro prezzi dell’energia, si stanno chiedendo come fare per risparmiare su luce e gas. Altoconsumo ha stilato un vademecum che renderà facilissimo farlo.

Il caro prezzi dell’energia ha messo – e sta mettendo – in ginocchio tantissime famiglie italiane.

Risparmiare luce e gas
Canva Photo

I dati che provengono da Arera e che riguardano solo il primo trimestre del 2022 sono impressionanti: abbiamo assistito ad un aumento incredibile dell’elettricità e del gas.

Per quanto riguarda il primo, c’è stato un aumento del 55% in bolletta, per quanto riguarda il secondo del 41%.

E non sono di certo bastati i vari Bonus proposti dal Governo: i prezzi continuano ad aumentare a dismisura.

Sempre stando a quanto emerso dal report Arera tantissimi utenti stanno passando al mercato libero. Si stima infatti che quasi il 60% delle famiglie (il 59,7% per essere precisi) ed il 70,4% delle imprese lo abbiamo scelto nel settore elettrico, mentre in quello gas le famiglia ammontano al 62%.

La fascia di età che ha preferito il mercato libero? Quella compresa tra i 18 ed i 29 anni, che ammonta all’83,1% dei contratti siglati.

Tantissime persone inoltre stanno cercando di capire quali offerte possono essere più convenienti. E quelle proposte sono davvero tantissime. Parliamo di 1.062 offerte per i clienti domestici e di 974 per i clienti non domestici solo per il settore elettrico e di 786 per i clienti domestici, 409 offerte per i condomini uso domestico e 619 per i non-domestici per quello gas.

Il dato positivo è che le opportunità di risparmio stanno aumentando tantissimo rispetto agli anni precedenti. Ecco perché Altoconsumo – insieme ad altre associazioni di settore – ha stilato un vademecum contro il caro prezzi energia. Ecco quindi come potrai risparmiare su luce e gas.

Ecco come risparmiare su luce e gas

Secondo Altoconsumo la prima cosa da fare per risparmiare su luce e gas è rivedere il comportamento sugli elettrodomestici.

Risparmiare luce e gas
Canva Photo

Secondo le varie associazioni di settore, insomma lavatrice e lavastoviglie andrebbero usate sempre a pieno carico, ricordandosi di selezionare il programma eco, con temperature basse.

Siamo in estate e sappiamo che tantissime famiglie sono solite usare spesso (anche tutti i giorni) i climatizzatori.

A questo proposito, se vuoi sapere come raffreddare la casa senza usarlo, ecco la nostra guida.

Se, però, non vuoi farne proprio a meno, dovresti impostarlo ad una temperatura pari a 6 gradi in meno rispetto a quella esterna.

Asciugatrice, ferro da stiro e tutti gli elettrodomestici ritenuti non fondamentali dovrebbero essere usati il meno possibile. Del resto, in questa stagione con il caldo tutto ciò che laviamo si asciugherà in pochissimo tempo ed inoltre moltissimi abiti non necessitano di essere stirati per poter essere perfetti.

Ovviamente resta fondamentale preparare il pranzo e la cena: come fare per risparmiare su luce e gas mentre si cucina? Usando ad esempio i coperchi sulle pentole, che ci permettono di cuocere gli alimenti in minor tempo, risparmiando sui consumi.

Allo stesso modo, sarebbe preferibile fare la doccia e non il bagno per consumare di meno.

Il risparmio, però, secondo le associazioni non dovrebbe fermarsi solo alla nostra abitazione, ma possiamo risparmiare energia anche fuori.

Ad esempio, dovremmo prediligere mezzi pubblici oppure bici e monopattini, limitando al minimo l’uso dell’auto. In modo analogo, anche la raccolta differenziata equivale ad uno smaltimento di materiali più efficiente e, quindi, ad un minor costo pro capite per la Tari.

Anche limitare l’uso degli ascensori può favorire il risparmio ed inoltre ha anche un effetto benefico sulla salute, quindi soprattutto chi abita ai primi piano dovrebbe usare le scale.