Sai che le tue unghie possono dirti qualcosa sulla tua salute? Ecco cosa

Alcuni cambiamenti nelle tue unghie possono essere indice che c’è qualcosa che non va nel tuo organismo e, nello specifico, che è in corso una patologia. Ecco quale.

Sai che dei cambiamenti nelle tue unghie possono essere indice di una patologia?

cambiamento unghie
Canva Photo

Certo, sappiamo che le unghie possono indebolirsi nel corso della nostra vita per svariate ragioni, tra cui anche semplicemente un’eccessiva oppure sbagliata manicure protratta nel caso (pensiamo al caso di gel e semipermanente applicati male).

Ma in questo caso non stiamo parlando di semplice – ed isolata – fragilità, ma di qualcosa di più “serio”.

Nel caso in cui dovessi notare infatti dei cambiamenti nelle tue unghie che riguardano il colore oppure lo spessore, tieni conto che potrebbe essere indice di una patologia.

Potrebbe, non lo sarà sicuramente, quindi tieni sempre a mente che per saperne di più dovresti rivolgerti al tuo medico curante. Ma di quale patologia si tratta?

Ecco cosa possono indicare dei cambiamenti nelle tue unghie

Un cambiamento nello spessore oppure nel colore delle unghie potrebbe essere sintomi di insorgenza del diabete di tipo 2.

cambiamento unghie
Canva Photo

Sappiamo che questa patologia può comparire in qualsiasi momento della tua vita e senza alcun preavviso. I sintomi iniziali, infatti, spesso sono talmente lievi che vengono sottovalutati.

Tra questi, vi è appunto un cambiamento nelle unghie, che potrebbero diventare molto fragili oppure di colore giallastro. Perché accade ciò? Il motivo è abbastanza semplice.

Prima di arrivarci, però, dobbiamo fare alcune precisazioni. Questa patologia è  caratterizzata da un duplice difetto: non viene prodotta una quantità sufficiente di insulina per soddisfare le necessità dell’organismo, oppure l’insulina prodotta non agisce in maniera soddisfacente.

In entrambi i casi, il risultato è il conseguente incremento dei livelli di glucosio nel sangue (parliamo quindi di iperglicemia).

Dobbiamo tenere bene a mente quest’ultimo punto per comprendere il nesso con le nostre unghie.

Queste, infatti, cambiano a causa della scomposizione dello zucchero e del conseguente effetto sul collagene nelle unghie.

Ovviamente questo non è l’unico segnale premonitore di diabete. di tipo 2 Tra questi vi sono:

  • Rossore nella parte inferiore delle unghie
  • Scolorimento bianco, giallo o verdastro e l’ispessimento della parte finale dell’unghia
  • Unghie distorte

In ogni caso, se noti cambiamenti nelle tue unghie, come abbiamo anticipato, sarebbe opportuno che ti recassi da un medico. Questo, infatti, potrebbe essere sintomo anche di altre patologie, tra cui alcune carenze vitaminiche e tumori.

In ogni caso, un cambiamento nelle unghie è solo uno dei sintomi precoci di diabete di tipo 2.

Tra questi ce ne sono altri, tra cui fame costante, mancanza di energia, fatica, sete eccessiva, minzione frequente, visione sfocata, dolore, formicolio o intorpidimento alle mani o ai piedi.

Parlando di salute, sappiamo che anche abitudini semplicissime possono essere dannose per noi, quindi se sei solita preparare il pollo in questo modo, sappi che potrebbe non fare bene al tuo organismo.

In ogni caso, ribadiamo che ogni diagnosi va fatta da uno specialista, quindi se hai dubbi sul tuo stato di salute, recati da un medico prima di arrivare a conclusioni affrettate.