Perché alcune persone riescono a dimagrire più velocemente di altre? Ecco la verità – Dott.Capone

Dimagrire più velocemente è possibile, ma per alcuni è più complesso che per altri. Perché questo succede e cosa dobbiamo sapere in merito?

La prima cosa che occorre sapere è che il dimagrimento non dipende solo dalla nostra volontà o dalla nostra disciplina. Il nostro organismo ha i suoi tempi, i suoi ritmi e i suoi cicli. Per un dimagrimento sano e duraturo è necessario conoscerli e rispettarli.

dimagrire velocemente
(Mammeincucina)

Questo significa che non ci si deve sentire in colpa se si dimagrisce meno velocemente di altre persone. I motivi alla base di questa differente velocità possono essere davvero molti. L’importante è conoscerli tutti e comprendere quali sono le relazioni tra di essi.

Solo in questo modo si riuscirà ad approcciare al dimagrimento in maniera globale, coerente, sensata ma soprattutto sana.

Il presupposto da cui è necessario partire è il metabolismo basala. Il metabolismo basale è la quantità di calorie che un corpo consuma a riposo. Queste calorie ci permettono di avere l’energia necessaria a far funzionare tutti i nostri processi corporei, dalla produzione di ormoni al mantenimento della massa muscolare.

Di solivo, per mantenere costante il nostro peso è necessario assumere una quantità di calorie pari al metabolismo basale moltiplicato per un fattore noto come LAF (Livello di Attività Fisica).

Un corpo che non fa letteralmente nulla oltra a sussistere, come il corpo di una persona in coma, consumerà soltanto le calorie corrispondenti al suo metabolismo basale perché il suo LAF è pari a 1.

Una persona dalla vita molto attiva, che oltre ad andare a lavorare va regolarmente in palestra, ha un LAF di 1,7. Questo significa che per mantenere il proprio peso corporeo stabile dovrà assumere quasi il doppio delle calorie necessarie al suo metabolismo basale.

Quali attività ci fanno dimagrire più o meno velocemente?

Di solito si pensa che solo l’attività fisica permette di dimagrire più o meno velocemente. Si tratta di una convinzione giusta, ma non giusta in assoluto.

dimagrire velocemente
(Mammeincucina)

Per dimagrire più velocemente è necessario mantenere attivo il nostro metabolismo. Questo si ottiene con:

  • una vita regolare
  • una ridotta quantità di stress
  • un’adeguata quantità di ore di sonno ogni notte.

Ovviamente sulla velocità di dimagrimento influiscono anche alcuni fattori che concorrono nel calcolo del metabolismo basale.

Sesso biologico

A seconda del nostro sesso biologico (cioè se siamo nati maschi o femmine) il nostro organismo produce determinati tipi di ormoni in determinate quantità.

Tipo e quantità di ormoni presenti nel nostro corpo in un certo momento della nostra vita determinano la nostra velocità di dimagrimento.

Per fare un esempio pratico un uomo dimagrirà più velocemente di una donna e specialmente di una donna in menopausa (anche se dimagrire in menopausa è sempre possibile).

Età

Quando siamo più giovani le nostre funzioni fisiche sono più rapide e in rapido cambiamento. Questo causa un consumo di energie molto maggiore. IN media, quindi le persone più giovani dimagriranno più in fretta delle persone anziane.

Altezza e peso

Più si è alti più pesiamo, inoltre più energia richiede il nostro corpo per far circolare correttamente il sangue, mantenere caldi i nostri organi interni e mantenere costante la temperatura corporea.

Questo implica che le persone con un peso e un altezza maggiore dimagriscono più in fretta di chi è più magro e più basso.

Fattori genetici

I fattori genetici e le patologie di cui soffriamo incidono in maniera davvero profonda sulla velocità del nostro metabolismo e quindi sulla velocità del nostro dimagrimento.

La regolarità della tiroide, il livello di cortisolo (cioè l’ormone dello stress, nemico della dieta), le fluttuazioni naturali degli ormoni sessuali, i geni di predisposizione all’aumento di massa grassa, la sindrome metabolica, il diabete e l’insulino resistenza sono tra gli aspetti da tenere sicuramente in considerazione.

Conclusioni

Gli aspetti appena elencati e molti altri con un effetto minore, concorrono a cambiare le nostre dinamiche di aumento e perdita di peso.

Bisogna aver presente, quindi, che non è sempre colpa nostra se non riusciamo a dimagrire velocemente. Se qualcuno vicino a noi non sta dimagrendo come noi non è solo una questione di volontà. Per alcune persone si tratta di un lavoro complicato e pesante sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista mentale, soprattutto perché alcune condizioni fisiche (come l’altezza o la menopausa) ostacolano il nostro dimagrimento.


Articolo redatto con la consulenza della Dott.ssa Ginevra Capone. 

Hai domande da porre alla nutrizionista di Mammeincucina.it? I contatti della Dott.ssa Capone sono a tua disposizione sulla sua pagina personale!