Dieta di maggio: dimagrire con la frutta e la verdura di stagione

Scopriamo cosa mangiare nel mese di maggio per tornare in forma: ecco la nostra dieta a base di frutta e verdura di stagione. 

La dieta di maggio è una dieta depurativa, che prevede il consumo di frutta e verdura di stagione per dimagrire e rimanere in salute.

dieta di maggio frutta verdura
(Canva)

Il mese di maggio è il mese ideale per rimettersi in forma senza fare troppi sacrifici, grazie all’ampia disponibilità di frutta e verdura di stagione.
Andiamo al mercato e facciamo un giro tra i banchi di frutta e verdura! Tra la frutta di stagione compaiono pesche, albicocche, kiwi, ciliegie e nespole insieme a mele, limoni, pere e fragole; tra le verdure, invece, spuntano zucchine, peperoni, pomodori, insieme a cavoli, insalate, asparagi, patate, carciofi, ravanelli e spinaci, già presenti nei mesi precedenti.

Dieta di maggio: qual è lo schema alimentare da seguire

La dieta di maggio prevede circa 1400-1500 calorie al giorno e ci permette di perdere fino a 3 chili in una settimana, senza troppe rinunce.
Infatti, cerchiamo di consumare quotidianamente tutte le categorie alimentari, cercando di distribuire carboidrati e proteine in modo equilibrato durante i pasti.
Ad esempio, se a pranzo mangiamo un piatto di pasta condito con legumi e verdure, a cena possiamo mangiare un’insalata o delle verdure cotte al vapore insieme a una porzione di pollo o di pesce magro alla piastra.

dieta di maggio menù settimanale
(Canva)

Prediligiamo cotture brevi e al vapore e per condire utilizziamo al massimo un cucchiaio di olio d’oliva extravergine e del limone.
Per favorire il dimagrimento ed eliminare le tossine più facilmente, non dimentichiamo di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno (fanno molto bene anche le tisane, qui ve ne suggeriamo qualcuna) e di fare attività fisica: una bella passeggiata al sole farà bene alla vostra salute e al vostro umore!
Ed ecco qual è lo schema alimentare della dieta di maggio da personalizzare durante la settimana!

  • Colazione
    Un caffè o un tè
    Un bicchiere di latte parzialmente scremato (o vegetale) oppure uno yogurt magro
    30 gr di biscotti integrali o cereali
  • Spuntino
    Un frutto di stagione/una spremuta di agrumi oppure una centrifuga
  • Pranzo
    80 gr di pasta/riso/cereali (meglio se integrali) con verdura di stagione oppure una zuppa con cereali e verdure – ad esempio, provate il nostro primo piatto light con barbabietola e noci.
    Biete/carote/fagiolini lessi, conditi con poco sale e olio
  • Spuntino
    Una tisana alle erbe
    Frutta secca
  • Cena
    120 gr di carne o pesce magro oppure 150 gr di legumi freschi
    Insalata mista con radicchio e rucola
    70 gr di pane integrale