Non ingrassare a Pasqua: ecco i consigli utili da seguire

Scopri i consigli utili da seguire per non ingrassare a Pasqua così da festeggiare con tranquillità e senza sensi di colpa.

Manca poco alla Pasqua, si sa che si festeggia in famiglia o con amici e di certo non si potrà rinunciare alle uova di cioccolato, colombe, tortani, pastiere e tanti altri piatti tipici della tradizione pasquale. Di sicuro le festività pasquali sono molto più brevi di quelle natalizie, le abbuffate non sono tante, il tutto si incentra in pochi giorni.

Non ingrassare a Pasqua
(Canva photo)

Talvolta quello che preoccupa è l’aumento di peso, si sa che se si mangia troppo si rischia di ingrassare e quindi sarebbe opportuno conoscere dei consigli così da evitare di prendere peso e mangiare in modo sano. Si sa che manca pochissimo la prova costume, quindi sarebbe opportuno prestare attenzione per poi non ritrovarsi con i chili di troppo dopo Pasqua. Oggi ti sveliamo qualche piccolo consiglio per non ingrassare a Pasqua e vivere le giornate di festa con tutta serenità.

Non ingrassare a Pasqua: ecco le dritte da seguire

Ormai manca poco per Pasqua, i supermercati, pasticcerie sono stracolmi di dolciumi, uova, colombe da quelle più semplici a quelle più ricche farcite con creme e cioccolato. Si sa che durante le festività pasquali si organizzano pranzi, pic nic o gite fuori porta, si tende a mangiare di più e si rischia di ingrassare e poi si deve far fronte ai chili presi.

Non ingrassare a Pasqua
(Canva photo)

Quindi se si vuole prestare attenzione alla forma fisica, senza ritrovarsi con chili di troppo, ma non si vuole rinunciare al gusto si può  prestare attenzione a tavola, ecco come.

1 – Rispettare gli orari. Fondamentale è il rispetto degli orari, sicuramente non vanno saltati i pasti, ma se si mangia tanto a pranzo non si consiglia lo spuntino pomeridiano! Stesso discorso della colazione, evitare di mangiare la colomba o altro dessert calorico, altrimenti ci si abbuffa troppo, visto che dopo qualche ora ci si risiede a tavola per il pranzo. Ecco cosa mangiare per non prendere peso.

2 – Non esagerare con le porzioni. Spesso per ingordigia si mangia di più, anche se non si ha voglia, ma solo lo sfizio di assaggiare. Diminuire le quantità senza frustrazione è utile, il trucco sta nell’utilizzare piatti più piccoli, così la quantità di cibo è inferiore.

3 – Gustare il cibo e mangiare lentamente. Sembra banale ma masticare a lungo durante il pasto fa aumentare il senso di sazietà, quindi non si ha poi tanta voglia di altro cibo.

4 – Scelta giusta del cibo. Si sa che ci sono alimenti che fanno ingrassare di più, ma sarà necessario prestare attenzione ai condimenti. Di certo che se si mangia la pasta al forno ricca di condimento, arricchita da besciamella, panna o burro certo non è il massimo, soprattutto se si accompagna con un secondo. Quindi optare per un piatto di pasta alternativo come risotto light con bietole.

Per i secondi piatti sono preferibili carni magre povere in grassi e calorie, ma quello a cui non dovete rinunciare è la verdura, sarebbe preferibili mangiare prima dei pasti così aumenta il senso di sazietà. In questo modo non si è tentati a mangiare fuori pasto. Non esagerare con il vino, anzi bere molta acqua è importante, sia prima che durante i pasti, per saziarsi più velocemente.

5 – Non conservare gli avanzi. Per evitare che ci si trova in frigo cibo accumulato, quindi si induce a mangiare per più giorni. Una buna idea è distribuire agli invitati e così si eviteranno sprechi e non si induce a mangiare troppo.

6 – Non troppi carboidrati. Evitare di mangiare troppi carboidrati in un solo pasto, mangiare la pasta, pane e patate ad un solo pasto, di certo non aiuterà. Senza dimenticare anche la colomba, il dessert che solitamente si gusta a fine pasto. La scelta migliore è optare per un sol tipo di carboidrato o al massimo due, ma senza esagerare con le quantità!

Non ingrassare a Pasqua
(Canva photo)

7 – Cioccolato fondente. Se non sai proprio rinunciare alle uova di cioccolato opta per il cioccolato fondente, ma non comprare un uovo troppo grande, così non si è tentati a mangiare tanto. Stesso discorso per la colomba è preferibile scegliere quella classica, senza creme e aggiunta di cioccolato.

Quindi seguendo queste dritte si può non ingrassare a Pasqua, ma comunque è necessario seguire un regime alimentare sano e regolare, anche nei giorni precedenti. Parlare con il nutrizionista è davvero importante, magari con le indicazioni giuste riuscirai a trovare uno stile alimentare regolare e non incorrere il rischio di ingrassare!