Tutti i trucchi che non conosci per cucinare gli asparagi!

Con l’arrivo del mese di marzo, ritornano sulle nostre tavole gli asparagi: seguite i nostri trucchi per prepararli in modo sano e gustoso!

Gli asparagi sono un ortaggio tipicamente primaverile, appartenente alla famiglia delle Gigliacee di cui fanno parte anche aglio e cipolla.

trucchi per cucinare asparagi
(Canva)

Oltre agli asparagi verdi che sono i più diffusi, esistono quelli viola e quelli bianchi, uguali da un punto di vista nutrizionale ma diversi nel sapore e nell’aspetto: quelli viola hanno un gusto più amarognolo e una consistenza più morbida, quelli bianchi sono più delicati e più grandi.

Gli asparagi sono ipocalorici (circa 24 calorie per 100 grammi), antiossidanti e hanno proprietà antinfiammatorie. Sono ortaggi ricchi di sali minerali e vitamine (in particolare K e C) e per questo,
Inoltre, gli asparagi sono particolarmente indicati per contrastare la ritenzione idrica e migliorare la salute dell’intestino.

I trucchi infallibili per cucinare gli asparagi

Oltre a essere ottimi alleati della nostra salute e della nostra linea, gli asparagi sono anche molto versatili e possono essere utilizzati in moltissime preparazioni.
Possiamo usarli per condire la pasta e le lasagne, possono diventare i protagonisti di risotti, frittate, zuppe, quiche e torte salate.

trucchi in cucina per gli asparagi
(Canva)

Vediamo insieme quali sono i trucchi per preparare degli asparagi gustosi, sani e leggeri!

  • Scegliere asparagi
    La scelta degli asparagi è molto importante per la buona riuscita delle nostre ricette: selezioniamo quelli con i gambi flessibili ma duri e le punte ancora chiuse (indice di freschezza). In base alla ricetta che vogliamo preparare, possiamo scegliere tra gli asparagi coltivati (rientrano in questa categoria anche quelli bianchi e viola) e quelli selvatici, più sottili e dal sapore più intenso.
    In alternativa, potete utilizzare anche gli asparagi surgelati, che hanno dei tempi di cottura leggermente più lunghi.
    Qui vi consigliamo alcune ricette facili e veloce con gli asparagi!
  • Consumarli freschi
    Se acquistate gli asparagi freschi, non conservateli troppo a lungo perché potrebbero diventare troppo duri. E’ preferibile lavarli, pulirli e congelarli.
  • Pulire bene gli asparagi
    Dopo aver lavato delicatamente gli asparagi sotto l’acqua corrente, eliminiamo i residui e la parte bianca del gambo, quella più dura (possiamo conservarla per insaporire vellutate, zuppe e brodo).
  • Scegliere la cottura giusta
    Come sempre, la cottura al vapore è quella più consigliata per preservare le caratteristiche nutrizionali e il sapore degli asparagi: se non avete in casa un asparagera, basterà posizionarli in un cestello e cuocerli per una decina di minuti. In alternativa, potete anche lessare gli asparagi e ripassarli in padella, oppure consumarli crudi nelle insalate.
    Possiamo anche cuocere gli asparagi al forno, tagliandoli a pezzi non troppo grandi e condendoli con olio e sale: se vogliamo un piatto più sostanzioso, possiamo aggiungere formaggio grattugiato e pangrattato. Non avete molto tempo? Provate i nostri asparagi alle mandorle, pronti in pochi minuti.
  • Legare gli asparagi e lasciare le punte fuori dall’acqua
    Oltre alla cottura a vapore, il modo più sano per consumare gli asparagi è lessandoli. Leghiamoli con uno spago e posizioniamoli verticalmente in una pentola alta e stretta. Dal momento che i gambi hanno una cottura più lunga, lasciamo le punte fuori.
    Quando decidiamo di lessare gli asparagi, non utilizziamo troppa acqua: rischiano di perdere le loro sostanze nutritive e di diventare troppo acquosi!