ALLERTA ALIMENTARE COZZE: richiamati alcuni preparati

allerta alimentare cozze
(AdobeStock photo)

Nuova allerta alimentare per preparato a base di cozze. Ecco di quali si tratta e cosa si rischia.

Il pesce è da sempre un alimento altamente delicato e che pertanto è necessario conservare e preparare a dovere. Trattandosi anche di un genere alimentare che molti fanno fatica a cucinare a dovere, capita spesso di usufruire di preparati già pronti ed in grado di rendere più semplice la vita in cucina.

Purtroppo, anche in questi casi, l’attenzione non è mai troppa. Il rischio di contaminazioni e di prodotti non esattamente salubri è infatti sempre alto. Ne è una prova il recente allarme diramato dal sito del Ministero della Salute dove si parla del richiamo di alcuni lotti di cozze cotte e condite. Scopriamo quali sono, come riconoscerle e cosa fare qualora si fossero già acquistate.

Allerta alimentare per cozze già pronte: il richiamo arriva dal sito del Ministero

allerta alimentare cozze
(AdobeStock photo)

Questa volta l’allerta alimentare riguarda dei lotti di preparati a base di cozze. Piatti già pronti all’uso e quindi molto ambiti da chi ama la buona cucina ma ha poco tempo da dedicarvi. A seguire tutte le indicazioni per riconoscerle:

  • Nome del prodotto: Cozze cotte alla tarantina e alla marinara
  • Marchio: Marinsieme Idea
  • Numero di lotto: 211001
  • Data di scadenza: 01/10/2021
  • Marchio di indentificazione: IT 90 CE
  • Produttore: Mancin Nadia Srl
  • Sede dello stabilimento: via Romena Nuova 53, frazione di Ariano nel Polesine (Rovigo)
  • Confezione da 400 g

LEGGI ANCHE -> ALLERTA ALIMENTARE per diversi lotti di LATTE. Cosa si rischia

  • Nome del prodotto: Cozze cotte alla tarantina e alla marinara
  • Marchio: Aquolina
  • Numero di lotto: 2021/98361
  • Data di scadenza: 01/10/2021
  • Marchio di indentificazione: IT 90 CE
  • Produttore: Mancin Nadia Srl
  • Sede dello stabilimento: via Romena Nuova 53, frazione di Ariano nel Polesine (Rovigo)
  • Confezione da 400 g

Il motivo del richiamo, in entrambi i casi è quello del rischio di tossicità acuta dovuto alla presenza di biotossine algali DSP.

Chiunque abbia acquistato questi preparati a base di cozze è quindi pregato di non consumarli per nessun motivo e di riportarli presso il punto vendita dove sono stati acquistati. Come solitamente avviene in questi casi, sarà possibile ottenere un rimborso o il cambio con un prodotto analogo.

Biotossine algali: cosa sono e perché sono pericolose

allerta alimentare cozze
(AdobeStock photo)

Le biotossine algali sono delle sostanze altamente tossiche prodotte da alcuni tipi di alghe.
Queste se prodotte in quantità eccessive possono essere assorbite in modo particolare da molluschi come appunto le cozze. Quando ciò avviene questi diventano potenzialmente tossici. Problema che permane anche dopo la cottura.

In genere, la DSP (presente nei lotti sopra indicati) può provocare diarrea estrema e prolungata. Motivo per cui in caso di consumo di alimenti a rischio è sempre bene rivolgersi al proprio medico curante in modo da capire come muoversi per la propria salute.

LEGGI ANCHE -> ALLERTA ALIMENTARE grave per prodotto di TIGER: cosa si rischia

Le allerte alimentari sono un buon modo per prendersi cura di se e della propria famiglia, evitando di portare in tavola alimenti che si scopre essere potenzialmente pericolosi per la salute. Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati su richiami e allerte al fine di mangiare in modo più sicuro e adatto al proprio benessere.