Vuoi cimentarti con la CONSERVA DI POMODORO? Impara i trucchi della nonna

passata pomodoro
Foto da Canva

La conserva di pomodoro, o passata di pomodoro, è una vera e propria tradizione dell’estate italiana ma per riproporla al meglio è tempo di rubare i trucchi delle nonne.

E’ l’arte di chiudere in un barattolo tutto il gusto e il profumo che i pomodori possono avere solo in estate.

La conserva di pomodoro, nota anche come passata di pomodoro, è una vera e propria tradizione dell’estate italiana. Certo, le famiglie che si dedicano a questa attività non sono più numerose come un tempo ma molti ancora si cimentano nel creare queste riserve di pomodoro per l’inverno.

Se fate parte di questi nostalgici della conserva di pomodoro sappiate che potrete ottenere risultati a dir poco stupefacenti, a patto però di sapere come muovervi e ciò include avere qualche asso nella manica.

Conoscere i segreti delle nonne, quei trucchi che hanno sempre garantito loro il successo, sarà senza dubbio un notevole passo avanti.

LEGGI ANCHE –> Il segreto per conservare la passata di pomodoro dopo averla aperta, così si conserva a lungo!

I trucchi della nonna per la conserva di pomodoro

conserva pomodoro
Foto da Canva

Oggi vogliamo proporvi cinque trucchi della tradizione per realizzare una conserva di pomodoro da 10 e lode. Scopriamoli insieme e poi mettiamoci in gioco: se le tradizioni sono tali un motivo dovrà pur esserci!

I pomodori non sono tutti uguali – Scegliere la varietà più adatta per la passata è fondamentare per garantire il successo del prodotto finale. I “San Marzano”, una varietà campana dalla forma allungata, sono senza dubbio la tipologia più consigliata

Spellare i pomodori – Dopo aver lavato bene i pomodori scelti, gettateli in acqua bollente qualche secondo per poterli spellare con facilità e tagliare poi a pezzetti

Scolare – Far perdere parte dell’acqua di vegetazione in eccesso è importante. I pomodori sbollentati e tagliati andranno allora adagiati in un colapasta per farli sgocciolare almeno un’oretta.

LEGGI ANCHE –> Se vuoi conservare bene e a lungo le conserve casalinghe devi fare questo

Cottura – Si consiglia di cuocere la polpa a fuoco basso in una casseruola in acciaio dove avrete fatto dorare leggermente uno spicchio d’aglio con un po’ d’olio. Solo alla fine aggiustare di sale e pepe.

Passare la salsa di pomodoro – Un momento di filtraggio è importante. Passare la salsa in un colino con retina la renderà liscia e vellutata.

Conoscevate questi importanti passaggi per preparare la vostra conserva di pomodoro? Fidatevi, ora sarà impossibile sbagliare.