FAGIOLINI, il trucco per averli sempre verdi, fragranti, gustosi e non solo in estate

fagiolini
Foto da Canva

Scopri un semplice ma geniale modo per conservare i fagiolini così da averli a disposizione non solo in estate ma tutto l’anno.

La stagione estiva si caratterizza in cucina per una serie di golosi ingredienti, frutta e verdura che ci piacerebbe avere con noi tutto l’anno ma che invece dura solo una breve stagione. E’ possibile però compiere una piccola magia? Si può far sì che queste prelibatezze ci accompagnino dodici mesi l’anno?

Forse sì e noi oggi vogliamo spiegarvi come. Per farlo partiremo da una tra le verdure più amate di questa stagione: i fagiolini. Scopriamo insieme il trucco che ci consenti di avere per tutto l’anno fagiolini verdi, gustosi e semplicemente impeccabili.

Curiose? Scopriamo allora insieme di che cosa stiamo parlando.

LEGGI ANCHE –> FAGIOLINI E PATATE ALL’INSALATA: il contorno fresco, estivo e versatile

Fagiolini, il trucco per conservarli al meglio

fagiolini
Foto da Canva

Partiamo dalle basi: se volgiamo conservare i fagiolini bisogna partire da un’ottima materia prima. I fagiolini dovranno allora essere freschi e non troppo duri, ad una maturazione giusta.

Fatto il giusto acquisto non resta che trattarlo al meglio. Iniziamo pulendo i fagiolini: togliamo le estremità con le mani, laviamoli accuratamente e lasciamo colare l’acqua in eccesso.

Ora lessiamo il tutto in abbondante acqua calda e lasciamo bollire per massimo 5 minuti. Passiamo poi sotto acqua ghiacciata per bloccare la cottura e facciamo sgocciolare bene adagiando poi i fagiolini su un panno asciutto pulito.

Disponiamo infine gli ortaggi in appositi sacchetti per la conservazione del cibo in freezer, chiudiamo bene e poniamo nel nostro congelatore: in questo modo si manterranno fino a 8 mesi.

Ricordiamo che sarà importante non congelare i fagiolini né ancora tiepidi né ancora gocciolanti, ciò minerebbe la corretta conservazione del prodotto.

LEGGI ANCHE –> Fagiolini al sesamo e pomodori: il contorno leggero e versatile pronto in pochi minuti

Quando vorremo poi gustare i nostri fagiolini basterà gettarli ancora surgelati in acqua bollente, lasciando cuocere pochi minuti. Ora sono pronti per esser semplicemente conditi, saltati in padella o uniti a una pasta: mangiateli come più vi piacerà e non rimarrete mai deluse.

Ecco allora che i fagiolini saranno nostri compagni di pranzo e cene da gennaio a dicembre no stop: il sogno diventa realtà.