Non è utile solo per salare le pietanze, scopri gli usi alternativi del sale

sale
(Adobestock photo)

Il sale è indispensabile, non può mancare in dispensa, ma scopri i possibili usi alternativi del sale che neanche immagini.

Il sale fino e grosso sono indispensabili in cucina, insaporiscono diverse pietanze. Non solo si possono preparare diverse conserve garantendo una maggiore conservazione del cibo. Si sa che per effetto osmosi il sale richiama acqua che risulterà meno disponibile per i microrganismi. L’acqua è indispensabile per alcuni. La tecnica di conservare sotto sale il cibo risale dall’antichità. Non solo il sale può essere di aiuto per pulire, sgrassare e deumidificare gli ambienti. Noi di Mammeincucina vogliamo svelarvi i possibili usi alternativi del sale che vi torneranno utili in cucina e non solo!

Sale: scopri i possibili usi alternativi

Il sale è un insaporitore di diversi piatti, ma non bisogna mai esagerare con le quantità, nonostante sia molto diffuso nelle preparazioni alimentari e non solo. Consumare troppo sale potrebbe far aumentare la pressione arteriosa, per questo motivo spesso si consiglia di alternare il sale con le spezie ed erbe aromatiche, soprattutto per le persone che soffrono di ipertensione. Fate sempre attenzione alla scelta sarebbe preferibile quello iodato.

pulire frigorifero
(Adobestock photo)

Il sale si può utilizzare in modi diversi non solo per cucinare, ma può anche sgrassare, scopriamo i possibili usi alternativi.

-Pulire il frigorifero. Si sa che questo elettrodomestico deve esser pulito spesso, per evitare che si possano sviluppare cattivi odori. Procedete in questo modo mettete un cucchiaino di sale fino in una bottiglia con vaporizzatore con circa mezzo litro d’acqua e spruzzate direttamente su un panno morbido e pulite bene tutta la parte interna, cassetti e ripiani. Segui qualche piccolo trucco per eliminare il cattivo odore.

-Deumidificatore. Come anticipato sopra il sale richiama acqua quindi quale migliore ingrediente naturale si può utilizzare come deumidificatore? Se avete zone della casa umide, magari angoli o dietro ad armadi, potete preparare voi a casa. Mettete in ciotoline o barattoli il sale grosso, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale, così si libererà un bel profumo.

-Pulire il fondo di una bottiglia. Prendete del sale grosso e un pò di acqua calda, versate nelle bottiglie con fondo sporco, come accade per il vino. Chiudete con tappo e scuotete energicamente. In questo modo l’azione del sale combinato all’acqua calda riuscirà a rimuovere sporco ostinato, potete facilitare con uno scovolino.

-Lavare le spugne. Riguarda sia quelle che utilizzate in cucina, in bagno per la pulizia delle superfici o quella che utilizzate per lavarli. In un bacinella mettete acqua calda e sale grosso, immergete la spugna da lavare e noterete che andrà via anche il cattivo odore.

-Scrub corpo. Si sa che lo scrub è indispensabile perchè aiuta a rimuovere le cellule morte. Preparate uno scrub naturale a casa, mettete il sale grosso e olio extravergine d’oliva in una terrina e mescolate con una spatola, regolatevi stesso voi con l’olio. In alternativa va bene anche un pò di yogurt bianco. Dopo averlo applicato sulla pelle fate dei massaggi delicati e circolari. Se volete percepire un bel profumo potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale. Se avete alcuni scarti alimentari non li buttate, scopri come preparare lo scrub corpo.

-Lucidare l’argento. In credenza sicuramente avrete delle posate in argento o soprammobili e oggetti vari, che con il passar del tempo si anneriscono. L’aria purtroppo fa ossidare l’argento. In una ciotola mescolate il sale fino con un pò di farina e aceto, l’importante che le quantità siano uguali. Quando otterrete un composto omogeneo e denso, applicate sugli oggetti da lavare e pulite con un panno inumidito, dopo 40 minuti rimuovete tutto con un panno morbido e asciutto. Se avete oggetti e pentole in rame, procedete in questo modo.

-Lucidare acciaio della piastra del ferro da stiro. Se sono presenti delle macchie di bruciature sulla piastra di acciaio del ferro ecco come rimediare. In una ciotola preparate una soluzione di succo di limone e sale grosso, mescolate e distribuite sulla piastra e lasciate agire per qualche minuto. Poi con un panno in microfibra asciutto pulite.

Rimuovere sporco ostinato dalle teglie.

-Rimuove macchie di vino rosso dalla tovaglia. Alzi la mano chi non si è mi ritrovato con delle macchie di vino rosso sulla tovaglia. Ma il sale sarà di aiuto, basta distribuirlo direttamente sulle macchie, dopo circa 5 minuti procedete al lavaggio come di consueto.

Quindi da questo momento sapete come utilizzare in modo alternativo il sale da cucina.