Hai messo troppo sale? Scopri i trucchi per salvare la ricetta

Zuppa
(Pexels photo)

Uno degli ingredienti più comuni per donare sapidità ad una pietanza è sicuramente il sale. Un espediente molto utile per insaporire le nostre preparazioni culinarie, purché non se ne abusi. Oggi scoprirete come recuperare un piatto al quale è stato aggiunto troppo sale. 

Sappiamo già che troppo sale fa male e che esiste una dose giornaliera che non andrebbe superata (8/9 grammi). Noi di mammeincucina crediamo che, almeno una volta, vi sia capitato di salare troppo un piatto così da doverlo mettere da parte, o addirittura gettare. Oggi vedremo cosa si può fare per salvare una ricetta quando abbiamo messo troppo sale e l’errore ci sembra irrecuperabile.

Hai aggiunto troppo sale? Ecco come fare per salvare il piatto

Come prima cosa si può aggiungere un pochino di acqua. Spesso e volentieri infatti basta poco poiché non si è aggiunto così tanto sale, quindi c’è disponibile il rimedio della nonna. Per aggiustare il piatto da servire è necessario aggiungere un po’ d’acqua, soprattutto quando si stanno preparando delle verdure o delle carni o del pesce al vapore questo trucco abile vi permetterà di riequilibrare il sapore generale del piatto.

Patate
Foto:Pixabay

Quando si sta preparando una zuppa oppure una minestra e si è aggiunto davvero troppo sale si può abbinare dello zucchero, mettere infatti un cucchiaino di zucchero e lasciarlo in ammollo nel piatto riesce a regolare la sapidità della pietanza, ma come fare? Basta semplicemente lasciare in ammollo nella minestra il cucchiaino con lo zucchero per pochissimi secondi in immersione.

Anche le patate possono aiutarci a salvare il piatto, ne basta una cruda. Bisogna tagliarla, dopo averla lavata, a fettine, mischiarla nella pietanza che vogliamo recuperare fino a che le varie fette di patata non saranno trasparenti, questo vorrà dire che hanno assorbito il sale in eccesso.

Il pane funge un po’ da patata poiché è possibile immergere anch’esso, ma badate bene, solo la sua crosta, all’interno di un brodo troppo sapido, di una minestra, o di una zuppa oppure di carne o pesce bolliti. La crosta del pane assorbirà tutto il sale in eccesso. Se invece avete preparato un pane risultato poi davvero troppo salato potete tranquillamente sminuzzarlo, triturarlo, ed usarlo per prelibate panature senza ovviamente salare l’alimento di base.

sale
(pexels photo)

Un altro rimedio molto efficace sono sicuramente sia il succo di limone che la frutta in generale, soprattutto la mela. Si può aggiungere infatti in un arrosto di carne troppo saporito un cucchiaio di succo di limone con delle fettine di mela per qualche minuto. Quando invece stiamo preparando dei condimenti per andare ad impreziosire dei primi piatti, e questi risultano davvero troppo salati, si può aggiungere qualche cucchiaio di panna da cucina che smorzerà la sapidità del piatto finale.