Ti è avanzata della pizza? Non gettarla via, ti sveliamo il trucco che ti farà risparmiare

pizza
Foto da Unsplash

Scopri 3 consigli utili che salveranno la pizza avanzata, mantenendola morbida e golosa anche per il giorno dopo e oltre.

Pizza, per molti una vera e propria passione, per tutti una sicura bontà. Sarà per questo che spesso quando la ordiniamo ma anche quando la prepariamo in casa (magari seguendo i 5 segreti dello chef per la pizza in teglia perfetta) esageriamo un po’ con le dosi e ci ritroviamo con tanto, tanta pizza avanzata.

Che fare allora? Non starete pensando di spedirla dritta dritta nella pattumiera? Un simile spreco sarebbe semplicemente inammissibile.

Ecco perche oggi vogliamo condividere con tutte voi tre consigli molto speciali, trucchi per conservare la pizza quanto più a lungo possibile, preservandone gusto, croccantezza e morbidezza.

Scopriamo come si fa!

3 trucchi per conservare la pizza avanzata

pizza avanzata
Foto da Unsplash

Mangiare la stessa pizza per più giorni si può, a patto però di prestare attenzione a poche e semplici regole.

Tre sono quelle essenziali che anche gli esperti del settore consigliano. Approfondiamole una per una così da comprendere al meglio come procedere e garantirci anche un pasto in più a costo zero: del resto un po’ di sano risparmio non guasta mai, giusto?

Riscaldare la pizza in modo corretto – E’ l’ultimo passaggio ma anche il più importante. Il forno dovrà essere leggermente caldo, senza raggiungere temperature da cottura, e il microonde è rigorosamente bandito. Ciò aiuterà a invertire l’indurimento dell’amido dovuto al raffreddamento, eliminando la tipica durezza della pizza del giorno prima.

Non lasciare mai la pizza nel cartone – Gli esperti sostengono che questo materiale disidraterebbe la pizza, assorbendo per sua natura l’umidità. Meglio allora optare per un contenitore con chiusura ermetica o la pizza avvolgere con uno strato di pellicola trasparente per alimenti e poi ricoprirla una seconda volta con un foglio di alluminio.

Padella antiaderente – Fiamma media, una padella antiaderente già calda e un coperchio: ecco tutto ciò che vi occorrerà per scaldare la vostra pizza senza neanche accendere il forno. Il clima di quest’ultimo verrà infatti eccellentemente riprodotto grazie al coperchio, ottenendo così una pizza morbida come appena sfornata.

Ecco allora le tre mosse vincenti per dire tutte in coro “lunga vita alla pizza”!