Il caffè in moka non viene bene? Ecco gli errori che stai commettendo

Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori
Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori (Adobestock photo)

Preparare il caffè è un gesto così comune che spesso non ci si accorge dei tanti errori che si possono fare. Oggi scopriremo tutti gli errori da non fare nel momento in cui andiamo a preparare la moka in casa.

Preparare il caffè al mattino è praticamente un gesto ormai abitudinario per la gran parte delle famiglie italiane. Quasi tutti sono convinti di saperlo fare alla perfezione, purtroppo non è così. È facile infatti incombere in degli errori comunissimi, rischiando di rovinare il gusto della bevanda più amata di sempre.

Soprattutto, quando si prepara il caffè con la moka, ci sono delle mosse che si dovrebbero davvero evitare.

La scelta del caffè

Come prima cosa c’è la scelta del caffè che gioca un ruolo, senza dubbio, fondamentale. Accontentarsi del primo caffè che capita vi porterà lontane da un buon gusto.

Per scegliere il gusto, che come abbiamo detto varia da persona persona, è bene testare le varie fragranze a disposizione: abbiamo la variante Robusta, l’Arabica, l’Iberica, e queste sono solo alcune delle varietà più conosciute del caffè. Per recepire il gusto che preferiamo ci vuole sicuramente tempo e molti test, c’è chi lo preferisce più corposo, altri più leggero e così via. Possiamo dirvi che, ad esempio, la varietà arabica è quella che contiene una dose di caffeina minore. Poi abbiamo la varietà Racemosa che è piuttosto rara da reperire, e anche la Mauritiana che si identifica come una delle varietà più profumate.

Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori
Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori (Adobestock photo)

Fondamentale è proprio la miscela che si va a scegliere. Può sembrare un fattore scontato ma in realtà il preparare un buon caffè dipende proprio da una miscela di qualità. L’ideale sarebbe ovviamente miscelare e macinare il caffè in casa ma se non è possibile, e si compra il caffè già macinato, si possono ottenere degli ottimi risultati in ugual modo. È molto importante anche conservarlo in maniera corretta, possibilmente in un barattolo in vetro chiuso ermeticamente.

Fasi di preparazione

  • Di vitale importanza è, quando versiamo l’acqua, non superare mai la valvola di sicurezza posizionata all’interno della caffettiera.
  • Per chi storce il naso al sapore di un caffè troppo corposo deve sapere che è sempre meglio mettere meno caffè e mai più acqua. Troppa può infatti ostacolare la buona riuscita del caffè.
  • Passiamo ora alla quantità di caffè da inserire dopo aver appurato che l’acqua non deve mai superare la valvola di sicurezza. Bisogna riempire l’imbuto del caffè completamente, fino all’orlo e, se vogliamo, anche un pochino oltre.
  • L’errore comunissimo che viene fatto è quello di pressare il caffè con il cucchiaino quando invece il caffè va soltanto inserito e adagiato senza nessuna pressatura. Importante è mettere la giusta quantità, vi basterà poi per ultimare il tutto avvitare la caffettiera.
  • La caffettiera, su fiamma, deve essere sempre posizionata sul fornello più piccolo e con un livello del fuoco basso, il caffè ha bisogno del suo tempo quindi niente fretta!
  • Non appena il caffè sarà fuoriuscito del tutto non bisogna servirlo prima di averlo girato con un cucchiaino.

Inoltre bisogna fare attenzione all’acqua che si utilizza, se l’acqua del vostro rubinetto è troppo dura, possiede un eccesso di calcare, questo può rovinare il gusto del caffè. Sarebbe meglio quindi filtrare l’acqua oppure usare quella minerale.

Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori
Quando prepari il caffè con la moka non dovresti commettere questi errori (Adobestock photo)

Come dicevamo, non bisogna inoltre mai mettere troppa acqua nella caffettiera, molte di voi sapranno già che non si deve mai superare il livello della valvola. Meglio poca acqua che in eccesso. Se si versa troppa acqua si rischia che questa si mescoli con il caffè nel filtro e che, di conseguenza, il caffè non salga in maniera adeguata. È quindi infine un errore, mettere troppo caffè nel filtro della moka, e per di più cercare di appiattirlo con il cucchiaio. La cosa ideale da fare è creare quella sorta di mini montagna nel filtro senza pressare mai il caffè, questo potrebbe rovinare l’aroma.

Basta fare caso ed evitare questi errori per servire un buon caffè o addirittura perfetto!